Utente
Alla gentile attenzione dei medici, vi parlo del mio caso. Sono un ragazzo di 22 anni, da bambino praticavo sport agonistico come calcio e nuoto senza mai avere problemi, ho fatto ovviamente l'eco sottosforzo. Crescendo ho praticato sport con gli amici non con costanza a causa dello studio. Oggi durante una partita di calcetto, appena dieci minuti dopo, ho avuto una extrasistole, un'altra dopo due minuti e la terza subito dopo, mi sono fermato subito. A gennaio ho fatto un controllo di routine al cuore, ecg a riposo ok, ecocardiogramma ha riscontrato lieve prolasso alla mitrale senza rigurgito, holter 24h ok. Quando ho scoperto di avere il prolasso ho iniziato ad avere ansia e apprensione per il cuore con molte extrasistoli. A seguito di questo ultimo problema durante la partita di calcetto cosa dovrei fare, un ecg sottosforzo? Sono molto preoccupato.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Si ,deve eseguire un test da sforzo massimale al cicloergometro o tapis roulant.
Arrivederci
Cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per il consulto. Inoltre vorrei sapere come mai, dopo aver fatto tantissime partite di calcetto e gare di nuoto, mi sia capitato questo problema. Potrebbe essere l'inattività da Gennaio (ho smesso di fare sport per paura che mi venisse qualcosa...) o potrebbe essere l'ansia che incosciamente mi faceva stare in allerta mentre giocavo?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
È probabile, ma la sensazione di aritmia durante sforzo va attentamente valutata.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Sì, infatti a prescindere vorrei farlo. Ultima domanda tecnica. Per fare l'ECG Sottosforzo devo prima recarmi dal mio medico curante o andare direttamente da un medico dello sport e riferire il fatto?

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Consiglio sempre di eseguire la prova da sforzo in ospedale od in centri ben attrezzati per qualunque evenienza.
Occorre la impegnativa del Medico curante
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Ho capito, la ringrazio di tutto!

[#7] dopo  
Utente
Salve, sono andato dal cardiologo ed ho spiegato l'accaduto, mi ha fatto fare un ecocardiogramma. Dice che non ho bisogno di fare nessun ECG Sottosforzo (l'ho esplicitamente richiesto), inoltre ha aggiunto che essendo in forte stato di agitazione (avevo i battiti molto accelerati) ha potuto constatare lo stato del cuore sotto stress. Cosa dovrei fare a questo punto?

[#8]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Cambiare cardiologo.
Arrivederrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza