Utente
Buongiorno, premetto che ho 31 anni e ho sempre praticato sport.
Ho sempre effettuato la visita medica per il rilascio del certificato per l'attività agonistica e, dal 2007/2008, mi hanno riscontrato le onde T negative al ECG.
Questi sono gli esami effettuati di cui ho i risultati a disposizione:

- ECG DA SFORZO (2008): "prova massimale, buona performanca cardiovascolare, paziente asintomatico. ECG con alterazioni della T basali, invariate durante esercizio. Normale risposta ipercinetica parietale del ventricolo sinistro che non ha mostrato aree asinergiche durante il test. Normale performance cardiaca da sforzo in assenza di segni di ischemia miocardica."

- ECG DA SFORZO (2012): "prova massimale interrotta per raggiungimento della FC prefissata. Paziente asintomatico con buona capacità funzionale. ECG onda T negativa nelle precordiali sinistre con riduzione del voltaggio durante sforzo. ECOCARDIO (2012): normale risposta ipercinetica parietale del ventricolo sinistro in assenza di asinergie indotte dallo sforzo. Non segni di ischemia miocardica. Normale performance cardiaca da sforzo."

- ECG e ECOCARDIO COLOR DOPPLER (2014): ECG ritmo sinusale Fc 69 bpm. Atriogramma nei limiti. BBDx incompleto. ECOCARDIO C. DOPPLER: normale funzione sistolica globale e segmentaria del ventricolo sinistro che mostra normali volumetrie sisto-diastoliche e normali indici di massa miocardiaca. Normali spessori parietali. EF 75%. Non alterazione della funzione diastolica. Non alterazioni degli apparati valvolari. Normali le sezioni destre. Normale l'aorta toraco-addominale. Non segni di shunt intracardiaco. Normali pressioni polmonari. Non versamento pericardico. CONCLUSIONI Non segni di cardiopatia.

- ECG (2017): Obiettività cardiaca nella norma. ECG Ritmo sinusale 66/' PR 0.12". Conduzione A-V nella norma. BIBD. Tracciato non patologico.

- ECG DA SFORZO (2017): ECG A RIPOSO: Tachicardia sinusale, BIBDx + Alterazioni marcate ST-T. CAPACITA' FUNZIONALE: corrispondente all'età (NYHA I°). Variazione FC sotto sforzo: corrispondente all'età. Variazione PA sotto sforzo - a riposo: Normale - Variazione normale. Disturbi tipo angina pectoris: nessuno. Aritmia: nessuna. Variazione tratto ST: nessuno
Prova da sforzo normale.
Test effettuato in paziente dedito ad attività sportiva con evidenza all'ECG di BIBDx ed alterazioni del tratto ST-T ubiquitarie ma più evidenti in sede anteriore. Precedenti ECOSTRESS negativi, Test massimale interrotto a carichi lavorativi alti per esaurimento muscolare: non sintomi, non aritmie, non alterzioni ST-T rispetto ai parametri basali. Buon profilo pressorio. Test invariato ai precedenti.

Premettendo che, una volta visti i risultati dei test, mi hanno sempre rilasciato il certificato dicendomi che questo tracciato del mio ECG non indica problematiche di alcun tipo, volevo sapere se secondo voi possa continuare a svolgere attività sportiva senza problemi o se magari sia opportuno fare qualche altro test o controllo.
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gli esami che ha eseguito non controindicano certo la sua attivita' fisica , essendo normali.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie per la risposta,
solo una cosa, se posso, quindi questa polarizzazione negativa delle onde T sia a riposo che durante lo sforzo non è indicazione di nessun tipo di problema o qualsiasi altra cosa?
Lo chiedo perchè comunque ad ogni prova da sforzo vedo il medico storcere il naso e richiedere un esame ulteriore (ECOCARDIO DA SFORZO O ECOCARDIO DOPPLER) per poi, una volta visti i risultati, dirmi che non c'è nulla di strano.

Grazie mille per la disponibilità e buon lavoro.

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Lei h un banale blocco di branca destra incompleto e di conseguenza una banale alteraZione del tratto ST del tutto prevedibile

Tutto li

Saluti
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Ah quindi le due cose (Blocco di branca destra e alterazione ST) sono collegate,
grazie mille ancora per la disponibilità!