Utente 405XXX
Buongiorno,
Sono un pó preoccupata sul mio stato di salute.... ho sempre la pressione bassa (90/50 circa... addirittura più volte 45 di minima) e i battiti alti (superano di molto gli 80.... a volte anche quasi 100). Mi sono capitate tre situazioni di svenimento due anni fa e spesso quando mi alzo di fretta mi si appanna la vita. Il mio medico di base non ci ha dato tanto peso... mi aveva soltanto fatto fare il controllo della sideremia e consigliato di usare le calze elastiche che quando devo stare molto in piedi utilizzo (compressione 12 mmhg). Ho addirittura elevato il letto di circa 10 cm sui piedi poiché di notte mi capita abbastanza spesso di avere dei crampi ai polpacci e durante la giornata di sentire le gambe pesanti e stanche. Penso di mantenermi in buona salute, mantengo un peso forma, bevo molto, non fumo, non bevo, cammino molto, mangio variato ma nonostante questo non riesco a capire da cosa sono dovute queste "anomalie"
Quali esami dovrei svolgere per avere un quadro della situazione? Il mio dottore non è molto comprensivo e addirittura stenta a prescrivermi esami di routine ematici (non li faccio da più di due anni) affermando che non ne ho bisogno perché sono in buona salute.
Potere darmi un consiglio?
Grazie mille!
F.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Se le "anomalie" alle quali fa riferimento sono i sintomi descritti non c'è motivo alcuno per approfondire la diagnostica. Ha ragione il suo medico curante...la pressone bassa giustifica i sintomi e non c'è necessità di fare altro perchè è una condizione clinica benigna e costituzionale.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica