Utente 462XXX
Buongiorno,so che la domanda puo essere banale però vi prego di prendermi seriamente.
Vi spiego:questa notte tra veglia e sonno ho avvertito proprio un tremore al cuore ,come se fibrillasse ma velocissimo ,parlo di 3-400 bm,poi mi riprendo controllo il polso ed è regolare,ho eseguito una visita cardiologica con ecocardio ed ecg un mese fa per controllo ed e tutto negativo.
La domanda mia è :puo una fibrillazione ventricolare durare pochi secondi poi riprendendomi si ripistina il battito? so che puo sembrare una domanda sciocca e ne sono consapevole ma la sensazione che ho avvertito e davvero cio che ho descritto.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
8% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2012
Non metto in dubbio le sue parole, ma non c'è nulla di razionale nel pensare a una fibrillazione atriale. Le sensazioni soggettive non necessariamente rappresentano problemi oggettivi. Se si ripete può tentare di documentare il tutto con un Holter ECG.
Saluti
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 462XXX

mi perdoni Dottore io avrei pensato ad una fibrillazione ventricolare durata pochi secondi,lo so che potrò sembrare sciocco ma e possibile che una fibrillazione ventricolare duri pochi secondi e si ripistina il battito ?