Utente 462XXX
Buonasera
Scrivo per sottoporre il mio caso all'attenzione dello specialista.
Ho 44 anni. Da circa un mese soffro di palpitazioni notturne che in fase iniziale si sono presentate sporadicamente ma da due settimane ogni notte regolarmente tra la 1:30 e le 3:30 si ripresentano.

Succede che mi sveglio nel sonno (molte volte ricordo che sto sognando) a causa dei battiti cardiaci accelerati (134/154) . La pressione si alza a 160-90/170-105. (Normalmente durante il giorno è 127-135/75-85 di media).
Mi alzo bevo un bicchiere d'acqua o di tisana, passeggio all'aria aperta (in giardino) mentre faccio delle respirazioni profonde e nell'arco di 10-15 minuti l'allarme rientra fino alla notte successiva....Durante il giorno non ho mai avuto episodi di palpitazioni.

Soffro di gozzo multi nodulare tiroideo da circa 6 anni ed effettuo controlli ecografici alla tiroide ogni 12-15 mesi. I valori del TSH sono sempre stati nel limite di norma e non assumo medicinali per la tiroide. Ho controllato la glicemia e il colesterolo ultimamente e i valori sono nella norma.

Il 23/8 , spaventata da questi episodi, ho effettuato un ECOCARDIOCOLORDOPPLER che ha dato risultati negativi sia a livello cardiaco che cardiovascolare.
Segnalo che il 7/7 di luglio ho avuto una mini-colica renale con espulsione del sassolino durata in totale un'ora circa.

Premetto di essere un tipo ansioso e di essere sotto stress lavorativo da qualche mese/anno. Ma non mi sono mai capitati episodi del genere. Chiedo pertanto un parere dell'esperto su quali possano essere le cause.

Grazie in anticipo.

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Durante

28% attività
12% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
GAVIRATE (VA)
COMO (CO)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2014
Buonasera,
vista la storia le consiglierei di eseguire un Holter ECG ed una successiva valutazione cardiologica con tutta la documentazione di cui è in possesso. Se la tachicardia rimanesse fastidiosa si potrebbe pensare ad una terapia sintomatica, mirata cioè al miglioramento dei suoi disturbi.

Cordiali saluti
Alessandro Durante
Dr. Alessandro Durante
Medico Chirurgo - Cardiologo - Milano, Como, Varese
www.durantealessandro.com

[#2] dopo  
Utente 462XXX

Grazie dottore.
Una domanda : l'ecocardiocolordoppler che ho eseguito non e' un esame sufficientemente esaustivo per dare un quadro clinico cardiovascolare in alternativa all'ECG clsssico?
Sulle possibili cause di queste palpitazioni puo' darmi un suo parere?

Grazie