Utente cancellato
buonasera dottori chiedo un consiglio per me . ho 32 anni. ho fatto un controllo dal cardiologo. visita elettrocardiogramma ed ecocardiogramma. tutto ok tranne nell'ecocardio ha parlato di insufficienza mitralica reumatica dovute alla tonsillite. mi ha detto che quando mi capita la tonsillite devo prendere subito l'antibiotico per evitare problemi cardiaci. quello che vi chiedo che la insufficienza mitralica di origine reumatica e' rischiosa? grazie

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
no guardi, per esprimere un giudizio lei dovrebbe, per cortesia, riportare il risultato della ecocardiografia doppler...copia e incolla.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
233338

dal 2018
grazie per la risposta. le riporto l'ecocardiogramma come da lei richiesto: ventricolo sinistro normali diametri cavitari, spessore parietale e cinesi segmentaria; funzione contrattile globale conservata ( F.E 60 %). cavita' destre nella norma. atrio sinistro nella norma. valvola mitrale con lembi ispessiti, mobili, determinanti lieve insufficienza. valvola tricuspide e semilunari morfologicamente normali. al doppler lieve rigurgito tricuspidalico. pattern di flusso transmitralico normale (E/A> 1). PAPS normale. non versamento pericardico in atto.
pressione arteriosa 100/70 saturazione ossigeno 98% in aa
conclusioni: lieve insufficienza mitralica reumatica. ECG nella norma. durante l'ecocardio qualche extrasistole.

[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha solo un modesta insufficienza mitralica, che sia su base reumatica e' una opinione...
Lei ha avuto le febbri reumatiche da giovane?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
233338

dal 2018
grazie per la risposta. da giovane tonsillite con febbre che finivo in ospedale all'eta' di 3 anni e poi durante l'infanzia febbre da tonsillite che mi durava una settimana.

[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non e' tipico della febbre reumatica.
Ad ogni modo non cambia niente. Controlli annualmente l'ecografia.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
233338

dal 2018
puo' essere una cosa rischiosa?

[#7] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
No si tranquillizzi
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
233338

dal 2018
ok grazie. poi con l'ecocardiogramma il cardiologo ha visto extrasistole e mi ha prenotato un elettrocardiogramma di holter. cosa possono essere dovute?

[#9] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Anche il cuoire piu' normale extrasistoli, doende dal tipo e dl munero e la loro disposizione nelle 24 ore.
Se vuole ci comunichi l'esito dell' Holter.

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
233338

dal 2018
ok grazie

[#11] dopo  
233338

dal 2018
scusi dottore. ho dimenticatoi che il cardiologo ha scritto. si consiglia profilassi per endocardite batterica. cosa dovrei fare?

[#12] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Di solito si prescrive in caso di prolasso mitralico che lei non parrebbe presentare.
Ad ogni modo se gliel'hanno prescritto la esegua.

Cordialita'

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#13] dopo  
233338

dal 2018
forse e' un foglio prestampato chiedero' al cardiologo perché l'ha scritto si come dice lei non e' il caso

[#14] dopo  
233338

dal 2018
volevo precisare che ho fatto questi controlli dal cardiologo per il fatto che manifesto sensazione di oppressione al torace e bisogno di fare respiri profondi. questi sintomi aumentano sotto sforzo. il cardiologo dopo questi controlli non mi ha saputo dare una spiegazione ai mei sintomi. cosa possono essere dovuti? grazie.

[#15] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Non paiono sintom8 d8 tipo cardiologico, ma programmi 7n ECG sotto sforzo

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
233338

dal 2018
ok grazie

[#17] dopo  
233338

dal 2018
buonasera dottori vi comunico il risultato dell'elettrocardiogramma di holter
analisi: FC MEDIA 87 BPM
FC MIN 65 BPM (13:37)
FC MAX 145 BPM (18:02)
CONCLUSIONI
la registrazione nelle 24 ore e' stata di buona qualita' ed ha messo in evidenza: ritmo sinusale costante a FC media di 87 bpm; la FC minima e' stata 65 bpm (13:37; FC massima e' stata 145 bpm (18:02
ASSENTI BATTITI ECTOPCI SOPRAVENTRICOLARI. ASSENTI BATTITI ECTOPICI VENTRICOLARI. ASSENTI PAUSE SIGNIFICATIVE SUPERIORI A 3 SECONDI. NON ALTERAZIONE DEL TRATTO ST E DELL'ONDA T RISPETTO AL TRACCIATO DI BASE.
stando a questi risultati il cardiologo mi ha dato 1,25 mg di betabloccante sequacor al giorno e 4 gocce di xanax alle 9 e 4 gocce di xanax alle 21. perché secondo lui queste tachicardie possono venire da uno stato emotivo visto che il cuore e' strutturalmente sano. pero' poi io ho avuto modo di continuare il monitoraggio dei battiti con pulsossimetro e macchinetta della pressione e ho scoperto che questi battiti cosi alti non si manifestano piu' neanche facendo autoerotismo come lo avevo fatto alle 18:02 del monitoraggio holter e neanche facendo sesso con la mia ragazza. al limite riscontro un battito di 95-102 ma poi a distanza di un po di tempo diventa 75 e la sera anche 54. come potrei rischiare di prendere il betabloccante se poi in certi momenti il cuore e' a 65 o anche 54. perché il mio cuore non sta sempre a 95-102 ma alle 14 ad esempio e a 102 e alle 14 e 5 a 75 e la sera 65-54. quando il cardiologo ha detto che alle 13-37 era 65 io stavo facendo ipnosi terapia che secondo lui ha tolto lo stress ma anche senza ipnosi terapia il mio cuore e' variabile cosa mi consigliate? grazie.

[#18] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Lei ha un holter normalissimo e non necessita di alcuna terapia cardiologica

io le consiglio un buon psichiatra dal momento che lei ha dei sintomi ossessivi come si evince da cio e da come scrive.

con questo il mio consulto si conclude

arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#19] dopo  
233338

dal 2018
scusi dove questa ossessivita'? mio padre e' uno psicologo laureato in Inghilterra con 35 anni di esperienza non pensa che se ne sarebbe accorto? e comunque il disturbo ossessivo compulsivo si manifesta con il toccare cose piu' di una volta o ripetere azioni per scongiurare un pericolo. quindi si faccia il cardiologo e si occupi di cuore e non di cose che esulano dalla sua competenza. tra mio padre e lei il più esperto in problemi mentale e mio padre non lei. mio padre da psicologo non sconfina nella cardiologia e lei da cardiologo non sconfini nelle malattie mentali. grazie.

[#20] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
Io sconfino dove voglio.
Non ho bisogno del suo permesso, ne' di quello di suo padre.

Rilegga le puntualizzazioni piene di numeri fino al preciso secondo e comprendera', se lo vuole, che si tratta di una ossessivita'.
Non so se a lei paia normale misurarsi le pulsazioni durante autoerotismo o durante il sesso con la partner.
Le assicuro che non e' normale

Detto questo lei ha un holter perfettamente normale

Con questo la saluto

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#21] dopo  
233338

dal 2018
io ho fatto le misurazioni perché il cardiologo mi ha detto che voleva sapere la frequenza cardiaca di una settimana. lei le ripeto e' un cardiologo e non deve sconfinare in compiti che non le competono. a lei compete di fare diagnosi di cardiopatia e mandare semmai un paziente dal cardiochirurgo. quello che e nomale a livello mentale e quello che non lo e spetta a uno specialista della mente psicologo o psichiatra non a lei. ringrazi Dio che non la denuncio per diffamazione e poi avremo visto chi e' il malato di mente. medici come lei andrebbero radiati dall'ordine dei medici e con questo il discorso e chiuso. comunque segnalo a medici italia il suo comportamento.

[#22] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2009
https://www.medicitalia.it/consulti/archivio/374455-ossessione.html

E' lei stesso che anni fa ci ha chiesto circa la sua ossessivita'.

Io ho studiato medicina e quindi psichiatria (tra l'atro prendendo 30 e lode) e sono in grado di porre una diagnosi, non solo in cardiologia, ma in tutti i campi nei quali mi sento di poterlo fare.

Per quanto riguarda la diffamazione , che lei minaccia (le faccio presente che solo questa minaccia consente allo staff di cancellarle il suo accesso) non capisco nei confronti di chi, dal momento che la sua identita' e'0 anonima a chi ci legge, ma anche al sottoscritto.

Quindi le consiglio di calmarsi e di proseguire nelle sue terapie.

Con questo la saluto


cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza