Utente 484XXX
Salve volevo rivolgere una parola al Dott. Mariano Rillo.
Sabato scorso ho fatto una visita cardiologica con risultato normale come valutazione diagnostica, solo che l'egc ha mostrato ritmo sinusale 62/min PR 0.20 sec.
Ora quello che volevo gentilmente chiederle e` questo: devo stare tranquillo? o e` il caso di effettuare un'altro ecg?
Questo perche` sinceramente la sera quando vado a dormire a volte ci penso un po` e mi addormento piu` tardi del solito.
Grazie.

[#1] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Caro signore
i dati che riporta vanno interpretati contestualizzandoli in ambito clinico. Se lei non ha patologie cardiovascolari ed è un soggetto sano l'intervallo PQ ai limiti superiori della norma, tantopiù perchè associato a bradicardia sinusale, può essere l'espressione di una prevalenza del tono vagale, che non va considerata patologica.
Credo che può tranquillizzarsi
Cordialmente
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica

[#2] dopo  
Utente 484XXX

Grazie mille, molto gentile e professionale. Magari ci conosceremo per una visita a Latina dato che mi rimane più vicino. Buona serata.

[#3] dopo  
Dr. Mariano Rillo

48% attività
12% attualità
20% socialità
TARANTO (TA)
SAN GIORGIO DEL SANNIO (BN)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2012
Grazie a lei. Purtroppo a Latina non è possibile per me visitarla perché da consulente per interventi chirurgici di aritmie non avevo il tempo per effettuare visite; tralaltro da circa 1 mese non mi è stato più possibile nemmeno assicurare questo tipo di attività. Mi spiace
Dr. Mariano Rillo
Specialista in Cardiologia con Perf. in Aritmologia
Clinica e Elettrofisiologia Interventistica