Utente 544XXX
Salve ho 18 anni (scrivo con il profilo di mio zio) e sono un tipo molto ansioso ed ipocondriaco. Sto passando un periodo di forte ansia e stress a causa della mia ipocondria. Da 2 giorni a questa parte quando vado a dormire, anche solo per un riposino quotidiano, mi succede, quando ancora sono cosciente ma rilassato, di avvertire una sensazione strana. In pratica mi prende tipo un fastido al petto (come quando mi metto paura) al cuore o di fianco e mi rendo conto di essere in fase di espirazione e di dover respirare. Ogni volta che mi succede questo sento il cuore in gola mi viene anche un nodo in gola molto fastidioso e sento il cuore battere fortissimo. Questa cosa mi capita ogni 5/10 minuti avvolte anche di meno. Per esempio l'altra sera sono andato al letto alle 2 ed ho finito per dormire alle 5. Quando mi addormento però non ho alcun problema e mi risveglio normalmente la mattina. La notte non russo ma avvolte parlo da solo. Sono 2 giorni però che mi sento molto stanco SOLO. la mattina ma penso sia per via del caldo eccessivo (oggi vi erano 39) e sia per l'orario a cui vado a dormire.
Cosa potrebbe essere secondo voi? Devo preoccuparmi o è tutta ansia?
Non ho mai sofferto di patologie cardiache apparte un piccolo soffio al cuore quando ero bambino (non so se ce l'ho ancora) e avvolte ho anche un po' di pressione altina.
ho effettuato le analisi del sangue circa 5 mesi fa (tutto apposto tranne transaminasi e colesterolo un po' alti).
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha problemi di ansia
se continuassero si faccia seguire da uno psicoterapeuta

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 544XXX

Grazie mille dottore. Gentilissimo