x

x

Oppressione al petto dopo eccessivo allenamento

👉Scopri come misurare la saturazione e come interpreare i valori

Buongiorno, ho da poco ripreso ad allenarmi (pallavolo) dopo un lungo periodo di inattività di circa 2 anni, e ho fatto 4 allenamenti in meno di una settimana, più precisamente giovedi, sabato, lunedi e martedi. Ovviamente io ho cercato di non forzare e mi fermavo quando sentivo eccessivo dolore, però penso di aver esagerato comunque, perchè a parte che sto pieno di dolori muscolari e articolari, questa notte non sono praticamente riuscito a dormire, perchè sentivo tremori, avevo come degli scatti improvvisi (legati a un sovraeccitamento muscolare?) e sopratutto un senso di oppressione al petto, proprio a livello del cuore direi, e una leggera difficoltà a respirare. Questo senso di oppressione sta continuando anche durante la giornata, vorrei sapere, anche se forse è una domanda banale ma vorrei star tranquillo, è una cosa normale questa situazione e che passerà con un po' di riposo, oppure un sovrallenamento eccessivo in un soggetto sedentario nel passato recente può dare improvvisi problemi cardiaci di qualsiasi genere in quanto il cuore non ha tempo e modo di adattarsi allo stress? (Aggiungo che ho avuto pericardite tempo fa, non so se troppo sforzo fisico possa essere un fattore di rischio per una recidiva o per altri problemi correlati). Scusate per la domanda un po' banale probabilmente, ma ringrazio anticipatamente chiunque vorrà rispondere.
[#1]
Dr. Maurizio Cecchini Cardiologo 93.4k 3.2k 2
I sintomi ceh lei riferiosce non hanno neinet a che fare con il suo cuore.
Ovviamente do per scontato che prima di fare sport lei abbia eseguito ECG basale e da sforzo ed ecocolordoppler cardiaco.

Arrivederci

Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso