Utente
Gentili dottori salve, vi contatto perché sono troppo preoccupato in merito a delle analisi sul colesterolo. I miei valori sono i seguenti:
CHOL 146
TG 97
HDL 23
LDL 104
Cari dottori io ho letto in più posti che sono ad un elevato rischio di infarto ed ictus a causa di questo HDL e che un rapporto superiore a 5 tra HDL ed LDL mi mette in una situazione di imminente pericolo, ed io ho un rapporto di 6, 5. Non so dove andare e cosa pensare. Per piacere aiutatemi.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non ha un rischio particolarmente alto .
il totale e LDL sono bassi.
è l'anno frazione HDL tuttavia non si può modificare

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Dottore posso in fine chiedere un consiglio su che tipo di alimentazione devo fare? Perlomeno per non aggravare gli altri valori. Grazie Dottore

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei ha valori normali nei restanti parametri.
non ha senso alcuna dieta particolare

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Gentile dottor Cecchini buongiorno, leggo adesso la sua risposta, purtroppo problemi in famiglia decisamente più gravi mi hanno fatto accantonare i miei problemi...quindi la ringrazio adesso della sua disponibilità. Se posso approfittare ancora una volta le chiederei una cortesia, potrebbe dirmi se la pausa delle extrasistoli è sempre momentanea? Cioè può capitare che non riparta il cuore dopo la pausa...lo chiedo perché le mie pause a volte sono lunghe ed il tonfo molto intenso. Premetto che non ne ho molte, da 10 a 100 al giorno, tutte ventricolari...ma sono state considerate benigne, ho solo lieve ritardo di conduzione di branca destra e lieve rigurgito della mitralica.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono assolutamente transitorie: fastidiose quanto innocenti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Perfetto. Grazie ancora del suo tempo Dottore. Quello che fa è davvero lodevole. Buona giornata.