Utente
Gentili medici, sono una donna di 42 anni e faccio sempre le analisi di routine. Sebbene io sia una persona che non è in sovrappeso, non fumo piu da due anni, non sono diabetica e pratico attività fisica 2 volte a settimana, non mangio quasi mai fritti o grassi animali, ogni tanto la pizza e pochi dolci, faccio una vita sana e mangio sempre frutta e verdura ho notato che negli ultimi anni il mio colesterolo totale tende a essere sempre sopra i 200 e a seconda dei periodi arriva anche a 250.
Ultimamente (forse in estate ho sgarrato un po' di piu) i valori erano un po' alti:
glicemia 95
colesterolo totale 271
HDL 70
LDL 195
Triglicerdi 49
Il rischio dato dal rapporto Col totale/ Hdl è di 3. 91 quindi non molto alto, però comunque siccome il valore del colesterolo totale mi sembrava alto ho intrapreso una dieta per ridurlo.
Dopo circa due mesi ho rifatto le analisi e i valori sono questi:
glicemia 94
colesterolo totale 226
HDL 64
LDL 150
Triglicerdi 56
rapporto Col totale/ Hdl è di 3. 53
In questo caso il rischio dato dal rapporto Col totale/ Hdl è ancora piu basso!!
Ora vorrei capire se posso stare tranquilla visto che il valore del rischio è comunque basso o continuare la dieta visto che il colesterolo totale è sopra la norma. Vorrei sapere come posso correre ai ripari nel caso, visto che seguendo 2 mesi di dieta abbastanza ferrea non sono riuscita a farlo scendere sotto i 200. . . . questi sono valori per cui è necessario prendere le statine considerando che non ho altri fattori di rischio? Inoltre in quanto tempo è possibile farlo scendere ulteriormente? Grazie dell'ascolto aspetto un vostro riscontro

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Direi che piccole dosi di statine potrebbero esserle estremamente utili.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie della risposta,è stato molto gentile... Ma lei intende dire che dovrei prendere le statine per un periodo finchè il colesterolo non scende o per sempre?Da quello che so le statine hanno anche effetti collaterali vorrei evitare di iniziare a prenderle cosi presto, ... volevo quindi sapere se il valorie del rischio che nel mio caso è basso 3.53 non conta nulla?
Qualche anno fa avevo il colesterolo totale a 200
HDL a 44
LDL a 153 e in quel caso il valore del rischio era 4.54 quindi piu alto, pero rientravo nei limiti della norma..in quel caso non erano necessarie statine e ora si? Ora in realtà è aumentato il colesterolo 'Buono? o mi sbaglio?Mi puo spiegare per favore, non riesco a capire ..

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Gentile Signora, lei e' una donna di mezza eta' con una ipercolesterolemia che risponde appena ad una dieta come dice lei...ferrea.

Le statine , specie le piu' recenti, non hanno effetti collaterali di rilievo e soplo in piccola percentuale dei casi.

Quindi se lei se la sente di proseguire a vita una dieta cosi rigorosa bene, altrimenti le consiglio di assumere le statine, le quali non hanno solo l'effetto di ridurre il colesterolo - come fanno anche alcuni integratori, ma proteggono l' endotelio, riducebndo draticamente il rischio di infarto e di ictyus.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Grazie, è stato molto esaustivo, valuterò questa possibilità allora. La mia domanda però era un'altra e forse non sono stata abbastanza esplicita: se i miei valori rimangono a questi livelli (dieta o non dieta) vanno bene o devono per forza scendere sotto i 200?Un ultima domanda..potrei provare, prima delle statine, gli integratori con riso rosso fermentato o me lo sonsiglia? Grazie ancora

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
certo che li puo' provare e notera' un abbassamento del colesterolo.
Non del rischio cardiovascolare tuttavia

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Grazie, ma il mio rischio è gia basso..o sbaglio? se i miei valori rimangono a questi livelli (dieta o non dieta) vanno bene o devono per forza scendere sotto i 200?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il suo rischio attuale e' basso.
Se riesce a mantenere i valori cosi non vedo motivo di assumere alcunche'.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza