Utente
Buon giorno dottore le scrivo per mio padre che affetto da irc con creatinina 4. 5 e azotemia 180.. elettroliti tutti buoni a parte potassio 5. 5 circa, lui assume omeprazen 20 lasix 25 e tareg 160 la mattina cardioaspirina a pranzo e lasix 25 tegredol 100 e adalat 60 la sera con cerotto tts 2 uno a settimana.. . ma nonostante ciò non basta e ha pressione alta circa 170 180 e a volte anche 200 con queste crisi prende nifedicor 6 gocce che a volte nemmeno faccia tanto ma poco.. . non so se sia il cambio stagione ma raramente la pressione va molto bene sotto 140.. dai suoi medici che lo asisstano non vogliono né aggiungere terapie perché per come rimane stabile la situazione circa 2 0 3 anni così va bene però prima la terapia funzionava ora nella ultimo anno va così.. . ci sono terapie da aggiungere che non facciano male? avevano parlato di aggiungere cardura ma poi niente lasciamo così.. e nel frattempo lui ha questi picchi..

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
TAreg e LAsix sono controindicate in pazienti come suo padre.
Il paziente va incoraggiato a bere (almeno 1,5 litri di acqua al di) e non aggredito con furosemide, inutile se non dannosa.
I farmaci da impiegare sono calcio antagonisti (nifedipina, amlodipina, e succedanei, ed eventualmente la clonidina in cerotto - che sta assumendo).
Non certo sartani e diuretici
Quindi e' opportuno elevare il dosaggio della nifedipina ed eventualmente aggiungere piccole dosi di beta bloccante (nebivololo)

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore,questi sono medicine date dai nefrologi per giunta,... comunque si tra latte tisane e acqua ci arriva a 1.5 litri... adalat lo prende da 60 e mi pare che sia il massimo già...e il betabloccante può assumerlo essendo che ha delle extrasistoli infatti a volte la macchinette ne legge meno battiti anche se credo che un po bradicardico lo è

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Capisce che non posso prescriverle terapie
Ma quella attuale va radicalmente rivista
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#4] dopo  
Utente
Si capisco volevo solo capire se nelle sue condizioni e patologie può assumere il betabloccante

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Certo che si, ma va saputo scegliere e prescrive a dosaggi consoni.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#6] dopo  
Utente
Il cardura è betabloccante anch'esso? Lo potrebbe prendere?

[#7]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il CArdura non e' un alfa litico, non un beta bloccante e puo' servire nel controlo della ipertensione.
Puo' provocare ipotensione ortostatica per cui va raccomandato al paziente di non alzarti di scatto, specie la notte per lo stimolo ad urinare e gli va consigliato di urinare sedendosi su water e non da in piedi...

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#8] dopo  
Utente
E nel suo caso lo potrebbe assumere avendo queste raccomandazioni? Non affatica i reni come i sartani?

[#9]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
No non ha controindicazioni particolari nella insufficienza renale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#10] dopo  
Utente
Dottore le crisi ipertensive continuano,la prossima settimana abbiamo ina visita con un medico internistico che si occupa di pressione..le volevo chiedere ma è vero che sartani e ace inibitori sono quasi gli stessi e provocano potassemia?...se è cosi ci rimane come scelta oltre il tts2 e l adalat 60 il beta bloccante,poi ce da dire che mio padre è un po bradicardico e ha extrasistoli.. il betabloccante peggiora queste cose?

[#11]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Piu' che altro sono controindicati nella insufficinza renale, aggravandola e portando attraverso un meccanismo renale alla iperpotassemia.
Il beta bloccante ovviamente riduce la frequenza.
Una terapia con calcio antagonisti e nitrati di solito risolve il problema.
In 37 anni di carriera non ho mai trovato una ipertensione che non risponde ai farmaci

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#12] dopo  
Utente
E purtroppo nel caso di papà si è cosi...prende il tareg (capendo che non ideale)... 2 lasix l adalat 60 e pgni settimana un tts2 mangia senza sale,beve almeno 2 litri di acqua eppure la situazione è questa si figuri che a bolte nemmeno le terapie di emergenza funzionano..tipo nifedicor sembra acqua che prende..

[#13]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Come le ho detto e' preferibile sostituire il sartano con Cardura e Clonidina transdermica, ma sono modifiche che solo chi ha in cura suo padre puo' effettuare

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#14] dopo  
Utente
Ha ragione...ma la clonidina è il tts2?..già lo prende 1 a settimana

[#15]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
C è anche in capsule es evidentemente è più efficace
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#16] dopo  
Utente
Buona sera dottore,adesso abbiamo un problema di terapia con l adalat crono 60 introvabile da per tutto non so se è solo problema in sicilia o in tutta italia..in alternativa ci sarebbe la nifedipina però a rilascio prolungato..mentre adalat è modificato,cosa cambia? Ci hanno detto pure di fare 2 compresse da 30 di adalat che si trova va bene lo stesso? Oppure va bene anche nifedipina 60 rilascio prolungato e non modificato

[#17]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
se la trova la nifedipina a rilascio prolungato è la più consigliabile

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#18] dopo  
Utente
Cosa cambia tra rilascio modificato e rilascio prolungato? ... e un ultima cosa la dose giusta da 60 mg quando è opportuna prenderla,papà la assume il pomeriggio intorno alle 18

[#19]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Il rilascio modifcicato permette la assunzione una sola volta al di' il formato retard prevede una assunzione ogni 12 ore, due al giorno

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#20] dopo  
Utente
Due al giorno da 60 e 60 ciò 120 mg al giorno di prolungato.. o basta 1 da 60 solamente alle 18 di sera

[#21]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Forse non sono stato chiaro.
Se e' da 60 mg una sola al di
se fosse da 20 mg retard una mattino ed uno alla sera

MA nouii non possiamo prescrive terapie.. il suo medico e' deceduto?

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#22] dopo  
Utente
No è vivo però cercavo un parere migliore un un'ultima domanda.me per quanto riguarda l orario alle 18 il 60mg retard va bene o meglio di mattina?

[#23]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Appena si aprono gli occhi. Anche se fossero le 3-4-5 adi mattina per alzarsio ad urinare.

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#24] dopo  
Utente
Ha da 2 giorni che alle 18 assume la nifedipina retard 60mg.. ma la mattina quando si alza prima della colazione la pressione va su 170con 70 e 180con 75.. non so se sia per il cambio ?oppure anche per la sensibilità al tempo ha 1 settimana circa che qui c'è freddo vento e umido,non può nemmeno uscire con la situazione che ce per camminare e smaltire gli eventuali liquidi..?

[#25]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Tale faramco non si assume alle 18... ma o al momento di coricarsi, se andasse a letto tardi o al primo risveglio anche notturno, come le ho scritto

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#26] dopo  
Utente
Si corica verso le 22... e si alza verso le 7.30 ,durante la notte si alza 1 2 volte per urinare a orari diversi.. questp 18 lo ha stabilito il nefrologo a suo parere per stabilizzare poiche prendendo il tareg la mattina e questo la sera dovrebbe essere coperto..ma cosi non sembra,a inizio terapia e per un anno li prendeva insieme alla 8 prima della colazione

[#27] dopo  
Utente
Niente dottore nessuno ci ascolta o ci aiuta,dicono è stabile con i reni e lo lasciano cosi com'è hanno paura che dando altro possa peggiorare,ma nel frattempo la pressione resta elevata...ricapitolo ore 8 tareg 160 e lasix,ore 16 lasix ore 18 adalat 60 ogni mercoledi tts2 e con tutto ciò nulla, cosa si può aggiungere e fino a quantj antipertensivi si possono prendere? Mi scusi lo so che sono ripetitivo e forse anche ossessivo ma capisca trovare mio padre con 180 e 190 di massima mi preoccupa molto,(la minima è sempre buona)..

[#28]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Mi pare dopo 27 post di averle detto tutto.
Se i Colleghi vogliono fare in modo di verso certo non posso farci alcunche'

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#29] dopo  
Utente
Parlando con il medico si pensa a cambiare il tts2 con fisiotens, che mi ha fatto capire essere sempre della stessa famiglia ma piu efficace,mai lei che ne pensa di questo medicinale alla dose 0,2 ?,.l importante che non aggisca a livello renale ,.poi mi si parla sempre di stare attento a papà se dimagrisce,ma lui ingrassa invece...cosa significa un qualche peggiorameto? Centra il fattore che non cammina molto è trattiene i liquidi o è la sedentarietà di questo periodo che siamo un po tutti chiusi a casa..?...buonaserata

[#30]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mi ascolti io le ho detto cosa penso sia per i farmaci sia per il fatto che questo uomo va idratato ,anziché pretendere che urini con il Lasix che è controindicato ...e così via.
Inoltre non riporta imvalori pressori che riscontra
Controlli azotemia e cretini a assieme agli,elettroliti per valutare a quanto ammonta il danno renale

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#31] dopo  
Utente
Questi esami lu fa tutti i mesi...e la situazione è sempre stabile a dir dei medici azotemia intorno 200 e creatinina 4.5 gli elettroliti tutti in norma,..i valori pressori li avevo riportati e sn intorno 180 di massima e 70 di minima..mania pane a e pasta aproteici..e beve anche 2 litri al giorno

[#32]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
A Novembre l'azotemia era 180 mg/(dl, il che significa che la forzatura con il LAsix non gli fa certo bene.
Torno a consigliare la terapia come nei post precedenti, faviorendo ultertiormente l'assunzione di acqua.

Piu di questo, come cardiologo non posso fare.

Se vuole post il suo quesito ai nostri Nefrologi del sito

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#33] dopo  
Utente
Lei ha estremamente ragione,..qui jon ci ascolta nessuno hanno paura a dargli qualcosa perche lo vedono stabile e che aggiungendo o cambiando posso peggiorare... sn imune non posso fare di testa mia devo astenere alle parole che dicono loro,..ho proposto quello da lei consigliato e no niente,mi consigliano splo se sale la pressikne prendere le gocce di nifedicor (5)anche tuti i giorni che peraltro lui già prende la nifedipina a compresse...dicendo è il periodo che ce freddo e umido passerà ...ma le gocce tutti i giorni non fanno male?

[#34]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente no. E' il farmaco principe in questi casi.
Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#35] dopo  
Utente
Buona sera dottore non so se farla ridere o scioccare...gg mio padre ha avuto una visita telefonica con il medico di vase prima e il nefrologo dopo, 1 dice di prendere 1 quarto di lasix da 500 ce 125 e l altro tareg 160 mattina e 80 la sera..! Ce non capisco il senso se si dice che questi farmaci fanno male in una situazione del genere,avevo suggerito di provare "fisiotens" e mi hanno negato.. siamo stati per 15 anni con altj e bassi ma adesso non so più che pensare..la situazione dinstare fermo a casa non ci aiuta poi,ci hanno detto di fare i nuovi esami fatti da 25 giorni

[#36]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
chen vuole che le dica....

lamia opinione gliel ho illustrata più volte

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#37] dopo  
Utente
Ha ragione.. un ultima cosa perche ormai non posso chiederle di più dinquello che molto gentilmente mj ha risposto... cosa cambia fra aprovel e tareg.. leggo che aprovel aiuta a ritardare la malattia?