Utente
Buonasera, dopo pranzo abbastanza abbondante effettuato verso le 14, ho avvertito tachicardia intorno alle 17 in posizione sdraiata divano.
Max battiti 120.
Può essere dovuta a reflusso (di cui non ho ancora capito se ne soffro o meno).
Il 30 settembre ho effettuato eco di controllo che effettuo ogni anno e a metà ottobre ecg a fronte di un altro episodio di forte tachicardia (140bpm) dovuto a cena pesante con alcol annesso.
Soffro anche di extrasistole ma
Il cardiologo mo ha detto che comunque il mio cuore è sano.
Oltre alle extra non ho mai sofferto di
Tachicardie. Ho effettuato emocromo a luglio tt nella norma.

A cosa altro potrebbero fare riferimento?
Grazie mille

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
ad una digestione difficoltosa di un pranzo abbondante

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
grazie dottore. oltre a nn cenare posso fare altro? se vedo che nn è passata domattina posso prendere appuntamento col cardiologo nel pomeriggio?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
non vedo alcuna preoccupazione od urgenza

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie dottore sto misurando i battiti e si è assestata a 90/95. Spero che sparisca durante la notte.