Utente 571XXX
Buon pomerigigo sono un uomo di 31 anni e ultimamente in determinate situazioni mi capita per un solo attimo di provare sensazioni orribili che mi mi stanno facendo preoccupare parecchio.
Provo a descrivere...
esattamente mezz'oretta fa mi e risuccesso, e di solito provo due sensazioni ben distinte.
a volte mi capita quando cammino per un po' in salita..
salgo scale, raramente durante un rapporto.
.e come mi e successo oggi dopo esser stato seduto per un bel po', alzarmi e poi risedermi mi ha scatenato tale disturbo.
Mi trovavo nel pullman, arrivato alla fermato mi alzo, prendo in braccio la valigia e scendo dal pullman..
devo dire che queste manovre veloci e improvvise mi hanno leggermente aumentato il battito e affaticato.
subito dopo nell' attesa di un altro pullman mi siedo subito nuovamente all altra fermata ecco che inizio a percepire una breve extrasistole..
un colpo nel petto un tuffo al cuore..
un movimento quasi un galoppo tremante del cuore.
.e poi tutto torna normale.
ma la cosa che più mi ha spaventato non e stato tanto il senso di mancamento e agitazione..
ma un altra sensazione totalmente diversa.
.dopo l extrasistole il battito risultava accellerato, metto la mano al petto e perpivo in un primo momento il cuore battere un po' irregolare come se si stesse stabilizzando..
subìto dopo, durante il normali battiti veloci c'è stata una pausa improvvisa, durata un secondo, ma la sensazione e stata orribile..
un senso di vuoto, totalmente diverso dall' extrasistole provata prima..
come se improvvisamente fosse venuto a mancare l impulso elettrico durante i normali battiti e poi tutto e ripartito..
devo preoccuparmi?.
.mi capita sempre dopo uno sforzo o un momento dove mi affatico improvvisamente.
Volevo solamente un chiarimento su questa pausa da me provato..
il battito e rimasto regolare sia prima che dopo tale pausa!.
.non come l extrasistole dove il cuore perde un colpo e poi fa due battiti veloci magari.
non e stato un tuffo..
ma un 1 1 1____1 1 1 proprio un interruzione.
spero può darmi una spiegazione su cosa fosse ciò che ho provato.
Grazie

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli ceh non destano alcuna preoccupazione

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente 571XXX

Grazie mille..mi aspettavo in un certo senso una risposta così,che non fosse niente di particolarmente grave,anzi,mi aspettavo al massimo qualche esame da fare,dato da voi come consiglio.
Però se la vostra conoscenza in materia ed esperienza da come ha palesemente scritto,deduco che al momento dalla mia descrizione non c'è bisogno di indagare..io la ringrazio nuovamente.
Vorrei chiederle solo un parere su cose che non so.
Dato che mai l ho fatto e mai andrò a leggere in giro per internet notizie approssimative..posso sapere solo cosa sono queste due sensazioni che ho percepito..non tanto l extrasistole..ma quella pausa.cosa sarebbe fisiologicamente parlando.mi accontento anche di una spiegazione profana. Grazie

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono le tipiche pause di compenso post extrasistoliche: tanto fastidiose quanto innocenti

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza