Utente
Buonasera,

Mia mamma ha 82 anni e sono 2 mesi circa che soffre di scompenso cardiaco diagnosticato recentemente dal medico di base.

I sintomi sono la respirazione difficile ma se sta seduta sembra che questo disturbo diminuisce.
E' una donna ancora molto in gamba e vorrei sapere se è possibile migliorarle la condizione visto che in questo momento è molto preoccupata per questo fastidioso sintomo respiratorio.


Di seguito il referto:

- Vaso aortico: 43mm
- Valvola aortica: Fibrocalcifica
- Valvola mitrale: Fibrocalcifica
- Valvola tricuspide: Fibrotica
- Versamento pericardico: No
- Masse endocavitarie: No

Osservazioni:

VSX di normale volumetria e massa e cinetica
VDX normale e normo contrattile
Atrii ingranditi, l'atrio sx è 90cc
Lievi modeste insufficienze aortica, mitralica e tricuspidalica
Lievi stenosi v aortica grad.
30-12 mmhg
Lieve dilatazione aortica 43mm

Attualmente prende queste medicine:

- Allopurinolo
- Valsartan
- Anastrozolo
- Furosemide
- Cumadin
- Fleiderina

Grazie per la preziosa disponibilità.


Massimo

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta l eco dimostra un cuore normale . manca il Rapporto E/A .
non comosco i sintomi che la,paziente lamenta per definirla scompensata.
ne conosco gli esami del,sangue come funzione renale elettroliti e pro BNP NT
In ogni caso se proprio fosse scompensata manca in terapia un antialdosteronico

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#2] dopo  
Utente
Grazie Dottore per la risposta celere.

Nella giornata di domani vedo di farle avere i dati da lei richiesti.

Grazie ancora!

[#3] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

Di seguito altri dati da lei richiesti:

ECOCARDIOGRAFIA

Ventricolo Sinistro
- Diametro TD 54mm; mm/m2
- Diametro TS 35mm FE60% (v.n. > 54%)
- Setto IV mm11 Massa mioc. gr/m2
- PP mm 10 RWT =

Atrio Sinistro
- Diametro AP 50mm (v.n. <22mm/m2)
- Diametro long. mm
- Area 4C cm2 (v.n. <20 cm2)

Ventricolo destro: nn
Atrio destro: dilatato

ELETTRO CARDIOGRAMMA (19 Marzo 2020)

ANAMNESI 82 anni, ipertesa, dislipidemica. FA parossistica in TAO. Sovrappeso. Altro: pregressa nefrectomia dx per K. Colecistectomia, isteroannessectomia parziale. Ernia iatale. Apnee notturne.
Motivo della visita: peggioramento della dispnea negli ultimi mesi NYHA III. Recente ecocardiogramma (01/2020): FE 60%, lievi insufficienze valvolari aortica, mitralica e tricuspidalica. Stenosi aortica lieve Gradienti 30/12mmHg. Aorta ascendente 43mm (stabile rispetto al controllo precedente).

E. OBIETTIVO: Pao 130/80 mmHg, toni ritmici, soffio sistolico 3/6 su focolaio aortico. MV diffuso bilateralmente, no stasi. Edemi declivi (insufficienza venosa cronica AAII). No turgore giogolare, no soffi vascolari.

ECG: RS 79 bpm, deviazione assiale sinistra, blocco di branca sinistro. Atipie aspecifiche della ripolarizzazione.

CONCLUSIONI: Consiglio esecuzione di test ergometrico per valutare la causa della dispnea sulla base clinico strumentale attuale non imputabile a vizi valvolari cardiaci. Prosegue terapia in corso.

ESAMI DEL SANGUE

Gamma GT - 14 U/L
Sodio nel sangue - 141
Potassio nel sangue - 3,9
Tsh Reflex - 3,059
Vitamina B12 - 240

ESAME URINE

Colore: Giallo paglierino
Aspetto: Limpido
Peso specifico: 1,019
pH: 5
Glucosio: 0
Proteine: 10
Emoglobina: 0,03
Corpi chetonici: 0,0
Bilirubina: 0,0
Urubilinogino: 0,0
Nitrisi: Assente
Attività esterasica: Intensa

Esame microscopico del sedimento
Rari eritrociti
20/40 Leucociti/campo

Spero Dottore che abbia tutti i dati per consigliare il da farsi.

Nel ringraziarla le porgo cordiali saluti

Massimo

[#4]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
La Signora NON ha alcuno scompenso cardiaco ed ha esami normali

La causa della dispnea va dunque ricercata altrove (Rx torace?)

Utile un dosaggio del pro BNP NT

Arrivederci

cecchini
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza

[#5] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore,

La ricontatto dopo un po di tempo.

Mia mamma ha fatto rx torace, di seguito il referto:

RADIOGRAFIA AL TORACE
E' presente accentuazione bronco-vasale del disegno polmonare meglio rappresentata sui piani basali, in assenza di apprezzabili lesioni pleuro-parenchimali con caratteristiche radiologiche di attività.
I seni costofrenici sono liberi
L'ombra cardiaca ha dimensioni ai limiti superiori della norma.
L'aorta toracica è tendenzialmente ectasica con esili calcificazioni ateromasiche all'arco.

Adesso il medico di base le ha dato il diuretico Kadiur da 50 mg e ne prende una al giorno la mattina.

Il problema però rimane e mia mamma non sta vivendo bene, anche con questa aggiunta di diuretico il sintomo del mal respirare continua.

Cosa possiamo fare Dottore?

Nel ringraziarla per il suo prezioso lavoro le porgo cordiali saluti