Utente
Buonasera Dottori.

Ho 25 anni e sono un ragazzo molto ansioso.


Oggi ero andato in PS perché mi ero fatto male ma sono andato via prima poiché era intasato e quindi non ho il referto.


Praticamente mentre l'infermiera al triage mi prendeva Pressione (130/90) , Battiti (100) ero un po agitato, mi prendeva anche la Saturazione.


Io da curioso quale sono, stavo guardando, ed ho visto che sul macchinario da loro usato, sul parametro della Saturazione c erano due risultati, suppongo siano stati So2 e Po2.

Io però ho fatto caso solo al parametro di destra (il parametro di sinistra non lo avevo visto) che da 92 scendeva a 90.


Dopo un pò, riflettendo tra me e me, ho chiesto all'infermiera, dicendomi di stare tranquillo perché la mia saturazione era di 99 e quella che avevo visto io era la frequenza (suppongo intendesse la Po2, visto che la frequenza cardiaca era segnata sotto ed era 100).


Ora ho due domande:

1.
Possibile che si sia sbagliata/non se ne sia accorta se un ragazzo di 25 anni avesse avuto una So2 di 91?


2.
Qualora avessi avuto una Saturazione di 91 avrei dovuto avere sintomi vero?
Io in quel momento tranne un leggerissimo mal di testa e una leggerissima alterazione dei battiti dovuti all'ansia stavo bene.


Ora sono passate circa 4 ore, sto a casa e sto bene.


Voi che dite?


Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
i pulsossimetri non forniscono la pO2 che è rilevabile solo alla emogasanalisi ma solo,la,saturazione e l altro dato è la frequenza
Inoltre per dire la verità i pulsossimetri NON misurano l ossigeno nel sangue come tanti credono ma la emoglobina legata ad un Gas, che sia ossigeno o monossido di carbonio , dando lo stesso valore ad entrambi.

infatti nelle intossicazioni da monossido di carbonio si può avere un saturimeteo che indica anche 100 ma il paziente muore..
la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Quindi quella che ho visto io è la frequenza come ha detto la dottoressa giusto?

Posso escludere che avevo 91 di saturazione stando bene?

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
certamente si
smetta con le sue ossessioni

con questo la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Grazie Dottore.
È stato gentilissimo

Un ultima domanda anche se so che non è la sezione adatta provo a porla al volo a lei.

Un trauma cranico lieve non commotivo, dopo piu di 48 ore senza sintomi ci si può ritenere fuori pericolo?

Grazie.

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
lei vede troppi film e va troppo su google
un trauma cranico lieve non commotivo è quello che ha ciascuno che gioca a pallone colpendo con la testa

con questo la,saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso