Utente
Buonasera.
Ho 25 anni peso intorno ai 90 kg e sono alto 1.87.
Hho notato oramai da qualche anno che la mia pressione misurata da casa varia dai 125 ai 140 la massima e dai 55 ai 70 la minima.
Solitamente si aggira il tutto intorno ai 135/60 misurata 3 volte di seguito.
Sono una persona ansiosa e molte volte mi prendono dei momenti di paura e una volta é capitato un attacco di tachicardia con pressione 160/90 per un minuto e poi é tornato tutto normale.
Ho consultato il mio medico e da lui la pressione si aggirava intorno ai 120/60, praticamente circa 3 volte l'anno lui mi misura la pressione e sempre quei valori mi dà.
Anche in sede di donazione del sangue, alla misurazione della pressione siamo intorno ai 120/60.
Andrò di nuovo dal medico appena posso e per l'ennesima volta gli parlerò di questa cosa ma mi ha detto di stare tranquillo.
Sicuramente leggendo alcuni consulti se perdo un po' di peso con una dieta meno ricca di sali e più sana potrebbe diminuire da se.
Il mio dubbio rimane se é possibile che abbia problemi il mio dispositivo di misurazione che però ai miei famigliari funziona in maniera più precisa o può essere che ogni volta che misuro la pressione da un medico, quindi tra donazioni e visite si aggira intorno alle 7/8 volte l'anno sia regolare.
Scuso per il disturbo e ringrazio in anticipo.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
mi scusi ma lei ha dei valori perfettamente normali,di che si preoccupa ?

arrivedèrci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Buongiorno Dottore. Se mi dice così non sa quanto mi rende felice. La mia domanda era nata perché anche qui su Medicitalia avevo letto che in un individuo della mia età la pressione massima che arriva quasi sempre intorno a 140 era da considerarsi una pre-ipertensione. Quindi anche se poi andrò a controllare di nuovo dal mio medico curante, volevo un consulto per sapere se questa cosa é realmente così anche se la pressione minima si aggira sempre intorno ai 60/70 di media. Oppure se poteva essere il fatto che la misuro male io dato che quando il controllo viene effettuato da persone compententi nel campo sia sempre normale. Grazie e scusi ancora per il disturbo

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
In realta' lei non segnala alcun valore di 140 mmHg.
Poi un solo valore certo non significa ipertensione

la saluto
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#4] dopo  
Utente
Mi scusi Dottore forse mi sono spiegato male. Io volevo intendete che da un po' di tempo, controllando la pressione a casa avevo notato che quasi sempre mi da come valori al primo tentativo di circa 140 / 60, alcune volte anche 142. Al secondo tentativo dopo alcuni minuti circa 130 e poi si stabilizza 135. Rari casi mi dà 115 o 120. E al resto della mia famiglia più o meno da valori normali. Al contrario dal medico o alla visita per la donazione mi dà valori demorde dintorni ai 120 / 60. Già ne avevo parlato con il medico ma dato che da lui la pressione é buona non mi ha detto di fare controlli. Nel dubbio ho preferito chiedere un consulto anche qui. Grazie

[#5]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Assolutamente valori normali

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#6] dopo  
Utente
Grazie mille Dottore e mi scuso ancora per il disturbo. Arrivederci