Utente
Cari dottori buongiorno,

purtroppo a causa dell'emergenza Covid19 tutte le visite non urgenti sono differite.

Per questo vi chiedo, secondo voi, un ipotesi sulla causa degli attacchi di aritmia di cui soffro da ormai 3 anni. Mi vengono piu' o meno due volte al giorno, consistono in un insieme di battiti fuori tempo, aritmici e moltro "forti" tipo cuore che esce dal petto. A volte può succedere che per 4 giorni di seguito non me ne vengono, altre volte per piu' vlte al giorno per giorni e giorni di seguito. Istintivamente quando mi succede che durano un pò troppo (piu' di qualche secondo) tossisco per finta, do dei colpi di tosse, e così mi passa. Ma a volte sono così forti che mi spavento moltissimo: (

Mi succede, ho notato soprattutto quando sono stanca, o quando faccio uno sforzo fisico. Ma a volte mi succede anche se sono perfettamente riposata in vacanza o cose simili: (

Per questo il mio medico mi ha ordinato varie analisi:

ecografia alla tiroide

Tiroide di dimensioni nei limiti a margini regolari
lobo dx 16 mm dap
lobo sx 14 m dap
Ecostruttura disomogonea per la presenza di noduli e cisti
-a destra al III medio posteriore cisti collodale di 9 mm
-a destra in paraistmica nodulo tenuemente ipoecogeno di 7mm con vascolarizzazione perifierica
-a destra al III medio modulo ipoecogeno di 5 mm avascolare
-a sinistra due voluminose raccolte colloidali di 14 e 9 mm
-a sinistra all III superiore due formazioni nodulari ipoecogene di 4 mm entrambe
La trachea appare in asse
Non evidenza di linfonodi aumentati di volume in sede laterocervicale

Analisi del sangue:
tsh tireotropina 2, 12 mcu/ml
ft3 trijodotironina libera 2, 63 pg/ml
ft4 tiroxina libera 0, 81 ng/dl
ab. anti perossidasi 22, 01 UI/ml
ab. nti tireoglobulina 11, 79 IU/ml

Elettrocardiocolordoppler:

aorta bulbo aortico 27 (vn <38)
aorta ascendente 29 (vn <34)
atrio sin volume diametro 37 (vn 7-38)
ventr sin diametro td/ts 53 (vn 39-53)
setto I. V. spessore TD 9 (vn 6)
Valvola AO gradiente max 7
Tricuspide 8
Cinetica segmentaria tutti i valori pari a 1
Relazione del cardiologo (in sintesi) tutto normale tranne VS d dimensioni interne lievemente aumentate con spessori normale.
A voce mi ha detto che devo monitorarlo nel tempo, e che per capire la natura dell'aritmia dovrei mettere l'holter per piu' giorni fino a "beccare" l'episodio di aritmia. Ma con il covid è tutto bloccato.

Vi chiedo un parere, tenendo conto di tutti i limiti del parere a distanza, ma giusto, per capire, quest'aritmia a cosa può essere dovuta. Sono a disposizione per rispondere ad altre domande.
Grazie di cuore <3

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
Sono banali extrasistoli, ceh noi tutti abbiamo

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso

[#2] dopo  
Utente
Grazie dottore, dunque deduco che dal quadro presentato, secondo lei non possono che essere banali extrasistoli e non devo preoccuparmi piu' di tanto.
Lei pensi che quando mi succede, se sono molto forti mi spavento e penso che prima o poi me ne venga una che mi stronca :)
In attesa che il covid passi, e riprendere il percorso di accertamento, ora mi sento molto ma molto meglio :)
Grazie per aver dedicato del tempo a leggere il mio messaggio <3

[#3]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nessun problema
Dovere

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso