Utente
Buongiorno, ho eseguito un ECG holter delle 24, al referto risultano, extrasistoli sopraventrocolari che già sapevo di avere ogni tanto, ma sono stati registrati 200battiti ectopici ventricolari, per la esattezza 200battiti R su T, con una media di 12. 4/ora, ma al referto dice: ASSENZA DI EXTRASISTOLI VENTRICOLARI
Qualcuno potrebbe spiegarmi come mai?
E cosa significa?
È possibile avere dei battiti così ma senza extrasistoli ventricolari?

Premetto che tra una settimana ho la visita cardiologica, ho anche eseguito eco cardio che è nella norma, esami ematici che evidenziano solo un ipotiroidismo che ho de sempre.


Vi ringrazio in anticipo per le risposte

[#1]  
Dr. Fabio Fedi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
L'incongruenza è presumibilmente dovuta alla mancata eliminazione degli artefatti di registrazione da parte del cardiologo refertante. Infatti, mentre il conteggio dei presunti episodi R su T è stato eseguito automaticamente dal software interpretativo (ed è soggetto a frequentissimi errori che vanno eliminati manualmente in fase di refertazione), la dizione "assenza di extrasistoli ventricolari" è stata volontariamente aggiunta dal collega nel referto finale ed è quindi da considerare corretta.
In ogni caso, è buona norma sottoporre l'esame al medico che lo ha prescritto e che potrà senz'altro risolvere i Suoi legittimi dubbi.
Cordiali saluti
Fabio Fedi, MD
Specialista Cardiologo

[#2] dopo  
Utente
Quindi sostanzialmente se una persona ha delle R su T ha delle extrasistoli ventricolari...giusto?

[#3]  
Dr. Fabio Fedi

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Il fenomeno R su T riguarda extrasistoli ventricolari particolarmente precoci, che si presentano prima del completamento della fase di ripolarizzazione ventricolare e che pertanto sono ad alto rischio di innesco di aritmie ventricolari maggiori.
Ma stia pure tranquillo, la questione non la riguarda affatto!
Cordiali saluti
Fabio Fedi, MD
Specialista Cardiologo

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio per la risposta, mi aveva già "tranquillizzato" con la sua prima delucidazione...la mia era una curiosità, per usare un esempio estremizzato una persona non può avere il cuore che batte se è in asistolia quindi mi chiedevo soltanto se era giusto dire che se un ha delle R su T ha delle extrasistoli ventricolari ma è impossibile avere delle R su T senza avere delle extrasistoli ventricolari.....