Utente
Gentili dottori,
mi chiedevo se potesse dipendere da un fatto cardiaco il sintomo che sto riscontrando da ieri.

Ieri sera, più o meno a quest'ora, ho avuto una forte sensazioni di brividi al braccio sinistro.
Ciò che provo non è un reale indolenzimento e il braccio non risulta "addormentato", si tratta piuttosto di brividi veri e propri, come quando si ha la febbre.
Questi brividi partono dalla mano sinistra e arrivano più o meno fino alla tempia sinistra, interessando un po' la mascella.
Questo sintomo, è da dire, è sparito totalmente stamattina appena sveglio, e ora lo sto risentendo più forte di ieri sera.
Sono un po' preoccupato possa esserci una causa cardiaca dietro tutto ciò.

Cordiali saluti.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
nessun sintomo cardiaco
è una somatizzazione ansiosa

arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso