Utente
Buongiorno.

A gennaio dovrò sottopormi ad ablazione per extrasistolia ventricolare monomorfa frequentissima (circa 20.000 al di) a cadenza prevalentemente trigemina, in quanto la terapia farmacologica non ha avuto successo.
L aritmologo Scaglione mi ha consigliato questa procedura prevalentemente a scopo preventivo per evitare un affaticamento del muscolo cardiaco a lungo termine.
Volevo sapere se ci sono buone probabilità di successo per questo tipo di extrasistolia e se è una procedura pericolosa.
Ne ho sempre sentito parlare per curare la fibrillazione atriale e meno per le extrasistole.
Lei cosa ne pensa?
Grazie.

[#1]  
Dr. Maurizio Cecchini

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
20% socialità
PISA (PI)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2009
LA procedura e' sicura e solitamente ha un buon esito

Arrivederci
Dr. Maurizio Cecchini - Cardiologo - Universita' di Pisa
www.cecchinicuore.org
Medicina di Emergenza ed Urgenza e Pronto Soccorso