Utente 430XXX
Buonasera gentili dottori,
perché un ampulloma con metastasi epatiche non può essere operato?
Ho capito che sono le metastasi a bloccare un possibile intervento chirurgico, ma non ho capito il perché?
A mio padre è stato diagnosticato un adenocarcinoma all'ampolla di vater di grado lieve-moderato. Purtroppo ci sono anche le lesioni secondarie al
fegato.
Non capisco perché nel frattempo non si possa agire sulla massa principale.
Vi ringrazio per l'eventuale risposta.

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Conosco il caso di suo padre per i recedenti consulti.

La risposta è semplice. Si tratta di una malattia oramai in stadio avanzato (metastasi al fegato) e togliere la massa principale non comporterebbe alcun beneficio. Anzi farebbe crollare la situazione in quanto si tratta di uno degli interventi più complessi e devastanti dell'apparato digerente. Per cui suo padre rischia di non svegliarsi dall'intervento.

Cordialmente

Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 430XXX

Chiarissimo a questo punto.
La ringrazio Dott. Cosentino