Utente 492XXX
Buongiorno

Circa 2 mesi fa mi è diagnosticata un ernia iatale 5x6

Lieve gastrite cronica

Infiammazione esofago

Metaplasia intestinale stomaco 1%

Sono in cura con lucen40 raxor e creon.

Sono 2 gg che ho dolori forti alla bocca dello stomaco e se mi piego aumentano,poi a volte spariscono per qualche ora e ricompaiono come ingerisco qualcosa..a questi si somma stringenti della gola e senso oppressione al petto.

E’come se avessi avuto un trauma fisico all’addome..

Può essere che l’ernia abbia creato uno strangolamento? Devo andare al pronto soccorso?

[#1] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
L'ernia iatale non si strozza (come l'ernia inguinale). Credo si tratti di somatizzazione d'ansia.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#2] dopo  
Utente 492XXX

Grazie per la sua attenzione.

Intendevo uno strangolamento di parte dello stomaco. Ho la sensazione di ricevere un pugno nello stomaco e i dolori si propagano su costole e retrosternale...

Se ingerisco qualcosa di denso tipo il noremifa aumenta tantissimo da spezzare fiato...

[#3] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Comprendo, ma nessun strangolamento.....
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#4] dopo  
Utente 492XXX

Ok grazie

[#5] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Di nulla.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#6] dopo  
Utente 492XXX

Salve dottore,

Sono andato dal mio gastroenterologo e visitandomi ha notato un accesso d’aria nello stomaco e un po’ meno nel colon.

Secondo lui parte tutti da lì ed infatti oggi sono in preda ad extrasistole( trovato conferma leggendo anche il suo articolo).

Mi ha prescritto questa Cura:

Pantorc 40 1 al mattino

Debrum 1 prima pasti

Mylicon 20 gocce dopo pasti fare una scatola

Probiotici

Lorazepam 10 gocce la sera.

Di stomaco sto benissimo non avverto nessun dolore o strane sensazioni di pugno nell’addome.

Ora solo qualche extrasistole,ma credo sparirà man mano che l’aria esca...

Cosa ne pensa?

[#7] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Penso che tutto rientri nella sindrome di Roemheld:

https://www.medicitalia.it/blog/gastroenterologia-e-endoscopia-digestiva/6459-sindrome-gastro-cardiaca-roemheld.html

Cordialmente
Felice Cosentino - Milano


.
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it

[#8] dopo  
Utente 492XXX

Fisserò un appuntamento con lei presso Milano poiché credo che finalmente si stato individuato il problema!

Grazie e buona domenica

[#9] dopo  
Dr. Felice Cosentino

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
VIBO VALENTIA (VV)
CINQUEFRONDI (RC)
REGGIO DI CALABRIA (RC)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2008
Buona domenica anche a lei.


Cordialmente
Primario di Gastroenterologia ed Endoscopia, Osp. San Giuseppe - Milano
Centro di COLONSCOPIA ROBOTICA
www.endoscopiadigestiva.it