Utente 510XXX
nel 2002 mi operai alla fistola sacro-coccigea. l'intervento e' stato effettuato in anestesia lombare, ferita suturata con punti sia interni che esterni e per 3 giorni portai un drenaggio. Io durante l'operazione vidi che la fistola non era altro che una sacca con milioni di peli neri all'interno. Detto questo temo che la fistola stia ricrescendo, visto che quando sto seduto per lungo tempo o su un appoggio scomodo, sento un po' di dolore, inoltre sento anche che sotto la cicatrice si muove qualcosa tipo ghiandola (credo che sia l'inizio di quella sacca di cui parlavo sopra). Premetto che non vi e' la fuoriuscita di pus o sangue.
Vorrei sapere se si puo' evitare un'altra operazione visto che e' solo l'inizio o almeno spero, e se esiste una crema per far rientrare questa dubbiosa ghiandola.....
grazie

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Purtroppo la recidiva dopo asportazione di fistola sacrococcigea e' un' evenzienza possibile. Non esistono soluzioni non chirurgiche al problema che, se sintomatico, probabilmente richiedera' un nuovo intervento. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Dr. Claudio Bernardi

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
16% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
SALERNO (SA)
MIRABELLA ECLANO (AV)
RIMINI (RN)

Rank MI+ 84
Iscritto dal 2003
Gentile giovane,
sarebbe il caso di fare un controllo clinico specifico ed eventualmente anche un'ecografia.
Distinti saluti
Dott. Claudio Bernardi
Dr. Claudio Bernardi
Chirurgia Plastica
www.claudiobernardi.it - www.lachirurgiaplastica.net