Utente 271XXX
Mi trovo con uno strano tipo di ernia - l'ha detto il professore che ieri mi ha visitato - al fianco sinistro ... prima scambiata, per anni, per un lipoma poi dopo la Tac è diventata un'ernia ... vorrei un consulto da parte di qualcuno. Il Professore che mi ha visitato non ha saputo dirmi che diavolo di ernia sia ... e ha passato tutto il tempo a spiegarmi che non mi poteva operare perchè visto che a. soffro di apnee notturne .b. sono grasso c. ho il diabete ecc. e lì non hanno la rianimazione ecc. ecc. non mi poteva operare ... ma non mi ha detto che razza di ernia sia ... o se sia un'ernia ...

[#1]  
Dr. Stefano Spina

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Da quello che descrive mi viene in mente che potrebbe trattarsi di un tipo di ernia piuttosto rara, come per esempio quella di Bochdalek (postero-laterale) oppure quella di Morgagni-Larrey (antero-laterale). Si tratterebbe pero' di un'ernia congenita, quindi mi sembra strano che non sia stata diagnosticata prima nella sua vita; anche se in realta' e' possibile che il sovrappeso, magari sopraggiunto negli anni piu' recenti, ha portato in evidenza cio' che prima, pur presente, non era visibile.
Cordiali saluti
dott. Stefano Spina
www.stefanospina.com

[#2]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Potrebbe anche essere un' ernia di Spigelio. Se la porta è piccola il rischio di strozzamento non è indifferente. Provi a sentire un secondo parere per una riparazione in una struttura eventualmente dotata di rianimazione oppure, se possibile, in anestesia locale.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it