Utente 437XXX
Buongiorno,

sono un ragazzo di 35 anni e il 13 Gennaio 2017 ho subito un intervento chirurgico per un problema di ernia inguinale dx.

Premetto che faccio queste domande perché non ho subito altri interventi prima d'ora e che, purtroppo in ospedale è stato tutto molto "veloce". Intervento in day hospital, poca comunicazione se non il rilascio di una procedura scritta su come curarmi nel post operatorio e, la visita di controllo dopo una settimana che si è risolta in 2 minuti con la sola asportazione dei punti (graffette metalliche).

La ferita (lunga quasi 8cm) devo dire che non ha creato problemi, si è cicatrizzata senza infezioni. La prima settimana ho osservato il riposo più totale con camminate frequenti e il passare fra letto o poltrona. La seconda son tornato in ufficio, quindi seduto e poche camminate, non ho guidato in questa settimana. La corrente, quindi terza settimana, continuo a lavorare e ho iniziato anche a guidare.

Detto ciò:

- è normale a distanza di 3 settimane sentire ancora una sensazione come "tirare" se mi metto sdraiato su quel fianco? E' comunque un fastidio sopportabile.
- noto che la ferita, se pur esteticamente apposto, è un po' gonfia al di sotto, NON dolente. Diciamo che il gonfiore interno segue tutta la cicatrice e si allarga per circa un cm. E' come un vero e proprio cordone semiduro. E' normale? Comunque è un "gonfiore" molto limitato.
- Oggi invece sento un leggero dolore alla gamba destra e un po' anche nella zona operata, può essere normale? Son tornato a muovermi un po' di più e ieri l'unico sforzo che ho fatto più del normale è stato sollevare un TV e portarlo al piano di sopra. Non parlo di un peso eccessivo ma di soli 10Kg.

Per il resto è tutto ok, a parte attività fisica che vorrei aspettare ancora un po', non ho grossi problemi. Magari ogni tanto, non so se per una questione psicologica o cosa, ho quasi ancora la sensazione che l'ernia sia ancora lì.

Fatemi sapere qualcosa.
grazie mille

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UNA VALUTAZIONE A DISTANZA

Gentile Utente,
tutto quanto descrive sembrerebbe compatibile con un normale decorso postoperatorio.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/

[#2] dopo  
Utente 437XXX

Grazie mille!

Una cosa che mi son dimenticato di dire è, normale mi faccia un po' male anche il testicolo destro? possibile fosse così tanto collegato all'ernia?

Niente, allora per il resto sto tranquillo

:)