Utente 411XXX
Salve, lo scorso settembre sono stata operata di colecisti laparoscopia tutto nella norma, i primi esami erano un po alterati tipo amilasi, lipasi, emocromo. Sotto cura dal gastroenterologo ho fatto una cura per 3 mesi di 250g la mattina e sera dopo i pasti di ursobil peridon e creon. È dieta niente fritti grassi.
Avevo difficoltà a digerire e ruttare sempre, scusate la parola... Fatto 2 ecografie addominali durante l'anno non c'era nulla... Ho smesso la cura perché stavo bene, ho ripreso a mangiare non seguendo più la dieta tipo fritti grassi..ect. da 3 mesi a questa parte mi ritrovo di nuovo a difficoltà a digerire ultimo esame che ho fatto la settimana scorsa un valore alto bilirubina 1.97 emocromoa posto e tutti i valori nella norma transaminasi ect... Il medico mi ha ridato la cura che facevo,,le feci le faccio molli,,ho il reflusso a volte mi brucia la gola..
Cmq volevo dirle è possibile che si riformano di nuovo i calcoli a distanza di un anno? O dovrei sempre seguire una certa dieta. Dopo quanto si può tornare alla normalità?
Grazie anticipatamente per la risposta.

[#1]  
Dr. Lucio Piscitelli

Referente scientifico Referente Scientifico
48% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 88
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
CON I LIMITI DI UN CONSULTO A DISTANZA

Gentile Utente,
la persistenza dei disturbi consiglierebbe un approfondimento diagnostico.
Potrebbe essere indicato ripetere il dosaggio degli enzimi di colestasi (Bilirubinemia FRAZIONATA, FOSFATASI ALCALINA e gammaGT) nel sospetto di una litiasi residua della via biliare principale o altra alterazione del deflusso biliare.
Se non dovessero emergere alterazioni potrebbe essere indicata una gastroscopia.
Lucio Piscitelli
http://luciopiscitelli.beepworld.it/