Utente 185XXX

Buongiorno, nell'anno 1996 ho subito un intervento di correzione di una Dismorfia Facciale. L'intervento è consistito in sintesi in:
osteotomia del mascellare superiore secondo Le Fort I alta; osteotomia sagittale dei rami mandibolari.
Avrei bisogno di sapere, dovendo eseguire ora una Risonanza Magnetica Nucleare Cerebrale, se, i materiali inseriti per l'esecuzione di questo intervento, possano inficiare l'esito della stessa risonanza.
Grazie in anticipo a chi vorrà, cortesemente rispondere al mio quesito.

[#1]  
Dr. Federico Servadio

24% attività
4% attualità
12% socialità
CASCINA (PI)
PISA (PI)
CAMPIGLIA MARITTIMA (LI)
MONTOPOLI IN VAL D'ARNO (PI)
FIRENZE (FI)
FUCECCHIO (FI)
LIVORNO (LI)
SAN GIULIANO TERME (PI)
LUCCA (LU)

Rank MI+ 40
Iscritto dal 2010
Teoricamente non ci dovrebbe essere nessun problema pero bisognerebbe sapere se le osteosintesi sono state fatte con placche in titanio o con filo metallico. Nell'ultimo caso potrebbero dare degli artefatti che renderebbero la lettura più difficile. Comunque essendo RM cerebrale, non credo sussistano dei problemi.
Cordiali saluti
Dr. FEDERICO SERVADIO
Specialista in Chirurgia Maxillo-Facciale