Utente 503XXX
Salve, 15 giorni fa ho subito un impatto sopra all'occhio destro. Sul momento non avevo stimato correttamente la gravità del danno, poi andato a casa ho iniziato a soffrire di capogiri e soffiandomi il naso mi si è gonfiato l'occhio, preoccupato mi sono quindi recato al pronto soccorso dove, dopo aver effettuato la TAC, una visita oculistica, una otoringoiatrica, ed una maxillo facciale, mi viene diagnosticata la frattura del seno frontale destro con efisema periorbitario. Il medico maxillo facciale mi ha prescritto terapia antibiotica a largo spettro per 7 giorni e divieto assoluto di soffiarmi il naso per 20 giorni, dicendomi di volermi rivedere dopo 5 giorni per valutare il danno estetico una volta passato il gonfiore.
Durante la sua consulenza mi ha detto che a livello funzionale la situazione si sarebbe risolta da sola, ma a livello estetico consigliava un intervento per correggere l'avvallamento osseo del seno frontale che dalla TAC risultava affondato di 5 - 7 mm.

Il mio problema è che a distanza di 2 giorni avevo programmato un'importantissima trasferta di lavoro all'estero della durata di mesi che comprendeva anche un trasloco, quindi avendo oramai tutto organizzato sono dovuto partire per forza, per cui ho dovuto annullare la visita di controllo. Ora a distanza di 15 giorni dall'accaduto l'efisema e l'edema si sono risolti, rimane la frattura che si sta consolidando con il seno frontale non posizionato correttamente, e quindi un apparente un danno estetico non troppo evidente, ma che andrebbe comunque corretto.

La mia domanda è se è possibile eseguire l'intervento di ricostruzione anche a distanza di mesi, quindi dopo la formazione del callo osseo.

Grazie mille per l'attenzione.

[#1]  
Dr. Maurizio Gargiulo

20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Prenota una visita specialistica
Si è sempre possibile. L unico problema è che piu' passa del tempo e piu' sarà complicato riposizionare il frammento fratturato a causa della viziata consolidazione ossea.
Dr. maurizio gargiulo

[#2] dopo  
Utente 503XXX

Grazie Mille della risposta Dr. Gargiulo,
un'ultima domanda: sarebbe quindi problematico eseguire l'intervento passati 5 mesi dal trauma? L'intervento è mutuabile anche se eseguito dopo 5 mesi e quindi non più considerato d'urgenza?

[#3]  
Dr. Maurizio Gargiulo

20% attività
0% attualità
0% socialità
NAPOLI (NA)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2016
Si dopo valutazione tc è possibile farlo. Si è mutuabile valutando lista di attesa
Dr. maurizio gargiulo

[#4] dopo  
Utente 503XXX

Buongiorno Dr. Gargiulo,

mi hanno informato che la lista d'attesa per l'intervento maxillo facciale è di circa 2 anni, quindi avrei una domanda: è possibile applicare un filler semi-permanente in attesa dell'intervento per correggere il danno estetico causato dall'avvallamento del seno frontale, oppure l'applicazione del filler può pregiudicare la buona riuscita dell'intervento?