Utente 189XXX
Salve, sono un ragazzo di 29 anni e presento delle cicatrici ipertrofiche post-acne sul viso, soprattutto in prossimità della mandibola sinistra. Mi sono rivolto ad uno specialista che, giudicando la mia situazione come medio-grave, mi ha sottoposto preventivamente ad una applicazione di acido ialuronico al 70% e successivamente ad una prima seduta di dermaroller 0,5. La prossima seduta sarà tra un mese e il medico constaterà, prima di procedere, se la reazione al trattamento sia stata positiva o negativa. La terapia indicatomi nell'intervallo consiste nel medicamento della zona interessata con acqua ossigenata e applicazione abbondante di gentalin beta per la prima settimana. Vi chiedo se, secondo la vostra esperienza, possa essere indicato applicare una crema a base di collagene per coadiuvare l'effetto dermaroller o se esiste un farmaco alternativo particolarmente indicato per la mia situazione. Vi ringrazio preventivamente per la risposta e vi auguro buon lavoro.

[#1]  
Dr. Daniele Bollero

Referente scientifico Referente Scientifico
44% attività
16% attualità
20% socialità
RIVAROLO CANAVESE (TO)
TORINO (TO)

Rank MI+ 80
Iscritto dal 2008
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
se parla di cicatrici ipertrofiche in fase attiva, cioè rilevate e rosse, non credo che un trattamento di questo tipo sia indicato.
Se invece si tratta di cicatrici stabili, normocromiche e infossate allora il dermaroller potrebbe dare risultati.
Riguardo al trattamento post dermaroller non serve applicare nessuna crema specifica eccetto che idratante poichè il risultato del needeling si sviluppa autonomamente.
saluti
Dr. Daniele Bollero
Chirurgo Plastico - Ospedale C.T.O. - TORINO
www.chirurgiaplasticapiemonte.com