Utente
salve sono un'estetista che lavoro presso un centro estetico vorrei un parere riguardo all'acquisto del macchinario per la cavitazione e vorrei sapere un parere di un esperto visto ke comunque un macchinario del genere ha un certo costo, ci sono controindicazioni? e soprattutto e' veramente efficace? grazie katia

[#1]  
Dr. Danilo De Gregorio

24% attività
8% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
BOLOGNA (BO)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2005
Cara Katia nonostante il suo messaggio sia stato letto, nessuno ha avuto l'ardire di risponderLe. Siccome il sottoscritto non fa distinzione rispondo per ciò che mi è dato di sapere: i machinari per la cavitazione o lipoclasia ultrasonica (sia per uso medico che per uso estetico) sfruttano la tecnologia degli ultrasuoni (onde elettromagnetiche non udibili)i quali possono propagarsi nei liquidi e nei tessuti, anch'essi ricchi di acqua. Già conosciuti da anni in campo medico, sia per la cura di alcune patologie (riabilitazione ortopediche....) che per la diagnosi grazie agli effetti che provocano incontrando un tessuto (attualmente vengono utilizzati adeguatamente randomizzati e calibrati anche in estetica).
Nella lipoclasia cavitazionale viene sfruttata l’azione degli ultrasuoni con range di frequenza molto bassa (30-70 Khz o anche 1-3 Mhz).
L'effetto che provocano gli ultrasuoni , incontrando gli adipociti è la rottura della membrana adipocitaria con un susseguente fenomeno di cavitazione (cioè di formazione di bolle all’interno della cellula) ciò provoca la morte cellulare con eliminazione da parte dell'emuntorio (fegato-reni)dei trigliceridi liberati dalle cellule.
Il trattamento non è assolutamente doloroso e si percepisce una piacevole sensazione di calore. Occorrono in media dalle 4-6 sedute per perdere un paio di centimetri di circonferenza.
Naturalmente non sono un venditore di macchinari nè tantomeno potrei consigliarle una marca o l'altra, ma il consiglio che le posso dare, è come sempre costo beneficio. Mi spiego: in ogni azienda l'imprenditore(nel caso lei o chi per esso) valuta se per l'immissione sul mercato della propria azienda vale la pena o meno acquistare un macchinario che possa al fine dare un prodotto( cavitazione) che sul mercato possa avere dei riscontri (richiesta); valutato il costo dello stesso e il numero di trattamenti da eseguire per ammortizzare il costo iniziale deciderà se affrontare la spesa o meno. Naturalmente si sà che avere un macchinario che è costato all'azienda e che non produce (mancanza di pubblicità, mancanza di richiesta nella zona,alto costo del trattamento per ammortizzare la spesa) determina sulla stessa azienda un deficit non colmabile, con il risultato che si entra in quella spirale in cui un cattivo consiglio, determina un cattivo acquisto, che determina un cattivo aproccio col macchinario, che determina uno sfasamento nel bilancio complessivo dell'attività.
Non pretendo di essere stato per forza chiaro o di averle tolto tutti i dubbi, ma certamente i mie consigli la faranno pensare su quale è lascelta migliore da fare.
Valuti nel suo pacchetto clienti quale è la percentuale di richiesta di tale trattamento, quale è in media il costo del trattamento nella sua zona, e quanti dovrebbe farne per ammortizzare la spesa iniziale.


Cordiali saluti
Dr. Danilo De Gregorio

P.S. consiglio finale non pretenda di sostituirsi al trattamento chirurgico delle adiposità localizzate di grossa entità, rischierebbe di fare dei flop , acquisisca un buon training anche da altre colleghe che utilizzano il macchinario, poi decida
Dr Danilo De Gregorio

http://www.dottdanilodegregorio.com
http://cosmeticsurgerydrdanilodegregorio.blogspot.com/