Utente 477XXX
Salve,
Ringrazio per il servizio che fornite.
7 giorni fa, cadendo dalla scala ho rimediato una frattura alla settima costola sinistra diagnosticata al pronto soccorso tramite rx toracico ed ecografia addominale per escludete lesioni interne.
Il dolore c’è ma è sopportabile e sto evitando sforzi.
Volevo domandarvi, essendo un soggetto molto ansioso, se vi sono probabilità che si possa presentare un pneumotorace anche dopo giorni dalla frattura.
Vi ringrazio anticipatamente per la risposta.
Cordiali Saluti

[#1] dopo  
Dr.ssa Maria Letizia Vita

20% attività
0% attualità
0% socialità
ROMA (RM)

Rank MI+ 20
Iscritto dal 2015
Il dolore legato alle fratture costali viene avvertito per molti giorni dopo il trauma. Non ha alcun senso sopportare il dolore perché di fatto limita l’espansione della gabbia toracica e facilita la ritenzione di secrezioni e quindi può provocare possibili infezioni. In più , il dolore nella fase acuta, se non trattato, può diventare cronico e pertanto le consiglio di prendere gli antidolorifici di cui ha bisogno.
Lo Pneumotorace può presentarsi anche tardivamente, ma si associa ad una sintomatologia respiratoria che lei non riferisce. Più frequentemente a distanza di qualche giorno si può presentare un pó di affanno correlato alla presenza di versamento. Per questi motivi si consiglia di norma, di ripetere una radiografia a distanza di 7-10 giorni dal trauma o prima in caso di variazioni del quadro clinico.
Dr.ssa Maria Letizia Vita
Dirigente Medico
Chirurgia Toracica
Policlinico A.Gemelli

[#2] dopo  
Utente 477XXX

La ringrazio per la risposta,
In questi giorni, non riesco a capire se per un fatto posturale, ogni qualvolta mi alzo o mi sdraio sul letto in posizione supina ho dei giramenti di testa.
Volevo sapere se il fatto è correlato, oppure è la cervicale che già mi ha dato problemi in passato.