Utente
Buongiorno
Chiedo cortesemente se qualcuno può spiegarmi il referto della TAC toracica di mio padre (67 anni), la tac è stata richiesta per aver trovato nella tac addome fatta il 2 aprile, un nodulo di 6 mm.
Vorrei capire se può essere qualcosa di maligno (gli è appena stato asportato un polipo vescicale)
Ecco il referto qui di seguito.

Esame eseguito in condizioni basali come da richiesta mediante acquisizione volumetrica a strato sottile con tecnica ad alta risoluzione.


Campo polmonari discretamente espansi.

Non lesioni pleuro-parenchimali a focolaio in atto.

Alterazioni distelectasiche ai segmenti basali posteriori dei lobi inferiori.

Tralci fibro- sclerotici subplurici al segmento mediale del lobo medio e al segmento lingulare inferiore.


Apprezzabile micronodulo subplurici del diametro di 4 mm al segmento basale laterale del lobo inferiore sinistro.

Lieve inspessimento delle pareti bronchiali.

Non so riconoscono signoficative linfiadenomegalie ilo mediastiniche.

aortosclerosi.

Non versamento pleuri pericardico

Grazie dell'attenzione

[#1]  
Dr. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Gentile Signora le dimensioni del nodulo sono troppo piccole per fare qualunque ipotesi. E' bene fare un controlla al massimo tra tre mesi per verificare se la lesione aumenta di dimensioni, se assume caratteristiche particolari e se può essere suscettibile di biopsia. Cordialmente Giorgio Gerunda.
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio della sua gentile risposta dottore, il 7 mio padre ha una visita da un pneumologo, nel frattempo la dottoressa di base, dice che ci sono anche degli stati infiammatori, ma non è stato specificato altro, lei mi può chiarire qualcosa in più, di questa infiammazione?
Comunque mio padre è asintomatico.
La ringrazio per la sua disponibiltà e la sua gentilezza

[#3]  
Dr. Giorgio Enrico Gerunda

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
16% attualità
16% socialità
PADOVA (PD)

Rank MI+ 60
Iscritto dal 2009
Gentile signora probabilmente il suo medico si riferisce alle alterazioni distelectasiche che non sono altro che accartocciamenti del polmone (in minime quantità) dovuti alla presenza di muco. Per questi è sufficiente fare esercizi respiratori (respiri profondi e colpi di tosse) per distendere il polmone e liberarlo dal catarro. Cordiali saluti
Giorgio Gerunda
Prof.Giorgio Enrico Gerunda Professore Ordinario di Chirurgia Generale Università di Modena e Reggio Emilia

[#4] dopo  
Utente
Ah benissimo grazie davvero di cuore dottore la saluto cordialmente