Utente
Buongiorno chiedo un vostro consulto sul referto dell'ecocolordoppler tsa fatto a mia madre (70 anni)
Ecco il referto:
Si segnala in entrambe le biforcazioni, estese all'origine delle ACI, la presenza di placche fibrocalcifiche a struttura disomogenea e superficie irregolare determinanti stenosi di circa 45-50% in entrambi i lati.
Accelerazioni dei flussi più spiccata a dx.
Ben insonorizzate le aa vertebrali con flussi ortodromici.

Vorrei sapere se queste stenosi sono gravi essendo presenti in entrambi i lati. Come si interviene in questi casi?
Lei già prende da molti anni la cardioaspirina.
Cosa significa accelerazioni dei flussi più spiccata?
Grazie.

[#1]  
Dr.ssa Mirta D'Orazio

16% attività
0% attualità
0% socialità
PESCARA (PE)

Rank MI+ 16
Iscritto dal 2018
Gentile Utente, il referto Ecocolordoppler documenta stenosi carotidea bilaterale del 50% circa. Se la paziente non ha avuto sintomi che possano far pensare a una ischemia cerebrale ( TIA ),dovrà solo ripetere l'ECOCOLORDOPPLER carotide tra circa un anno e stare attenta ai fattori di rischio ( dislipidemia, diabete, ipertensione ).
La terapia con Cardioaspirina è già sufficiente.
"Accelerazione dei flussi più spiccata" è un modo impreciso di descrivere un Referto poiché non sono riportati i valori esatti che si misurano in m/sec.
L'indicazione all'intervento chirurgico si pone, normalmente, quando le stenosi superano il 70%.
Dr.ssa Mirta D'orazio