Utente
Salve,
Scrivo per conto di mia mamma,che circa 8anni fa ha avuto un ictus moderato.
A seguito eseguiamo ecocolordoppler tsa:
Segue referto
A dx:
Ispessimento intimale diffuso spessore 1,2mm
Presenza di placca fibro calcifica in sede ACI dello spessore di 3mm in sede bulbare
Assenza di alterazioni velocimetriche significative.
Vertebrale con flusso basale lievemente demodulato e torpida risposta dei compensi posteriori (manovra di rotazione ed iperstensione).
Succlavia pervia.
La dottoressa che ha eseguito l'esame mi ha liquidato con un ci rivediamo tra un anno per rifare il controllo.
Ma visto che non ci capisco molto anche se presumo che il referto non sia molto buono,
La mia domanda è non ancora il caso di intervenire chirurgicamente visto quanto soprascritto ??
Ogni spiegazione o consiglio per me saranno
Di grandissimo aiuto a capire cosa dovrei fare.
Grazie infinite per eventuali delucidazioni

[#1]  
Dr. Daniele Merlo

24% attività
16% attualità
4% socialità
RIBERA (AG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Gentile signora manca il dato della parte sinistra,ma da quello che leggo non è necessario intervenire chirurgicamente.
Cordialmente
Dr. Daniele Merlo
https://www.studiomedicomerlo.com

[#2] dopo  
Utente
Salve,
Innanzitutto la ringrazio per la celere e cortese risposta,
Volutamente non ho scritto lato sx perché il referto è leggermente migliore rispetto al lato dx e cmq quasi sovrapponibile.
In ultimo volevo chiederle se è possibile , migliorare la condizioni attuale in qualche modo(oltre alle statine che già assumo ).
In attesa porgo cordiali saluti

[#3]  
Dr. Daniele Merlo

24% attività
16% attualità
4% socialità
RIBERA (AG)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2018
Purtroppo signora non esistono farmaci che possano far regredire le placche.Deve semplicemente controllare tutti i fattori di rischio per l'aterosclerosi per rallentare la progressione
Buona serata
Dr. Daniele Merlo
https://www.studiomedicomerlo.com