Utente
Salve, volevo chiedere, se è possibile, una delucidazione sui risultati che ho ottenuto dall'ecocolor doppler agli arti inferiori, richiesto dal medico dopo una visita per verificare lo stato delle varici che ho alle gambe.
Il referto non è in lingua italiana ma dalla traduzione ne viene fuori che:

Non c'è riflusso alle giunzioni safene-femorali e al tronco delle vene safene interne all'altezza della coscia.

Sul lato destro, osserviamo un perforatore a reflusso di Cockett situato a circa 8 cm sopra il malleolo interno.

Sul lato sinistro è presente anche un perforatore a riflusso nella stessa topografia, sulla faccia interna della gamba sinistra, circa 9 cm sopra il malleolo interno.

Le vene femorali, le vene poplitee e le vene safene esterne sono permeabili e competenti.

Non ci sono immagini sospette di trombosi venosa superficiale o profonda.

Abbiamo anche identificato alcune sottili varici superficiali.


Grazie mille, in attesa di una vostra risposta.

[#1]  
Dr. Antonio Tori

24% attività
20% attualità
12% socialità
BUSTO ARSIZIO (VA)

Rank MI+ 56
Iscritto dal 2013
Lo stato delle Varici NON si verifica con un Ecocolordoppler!!!
Ma la valutazione è SOLO clinica, cioè i sintomi che ha il paziente.
L'Ecocolordoppler serve SOLO per escludere una sospetta Trombosi venosa ( che ha una precisa sintomatologia!!) o nell'immediato "Preoperatorio" ( indipendentemente dalla tecnica utilizzata per eliminare le varici) con lo scopo di "mappare" in modo preciso ed emodinamico la situazione anatomo-funzionale.
Questo lo dice la scienza flebologica. Pensi che in Lombardia dove il sottoscritto ha redatto le Linee Guida sull'utilizzo degli esami vascolari, si spendono annualmente 18.000.000 di per eseguire Ecocolordoppler venosi ASSOLUTAMENTE INUTILI.
L'esame che ha eseguito dice quello che un flebologo può dirle senza bisogno di alcun esame.
Lei ha delle safene continenti a livello delle crosse e dei rami varicosi (R3) che nascono da alcune perforanti basse.
Saputo questo, che come le ripeto si poteva perfettamente valutare con la semplice visita;cosa succede?
Purtroppo ci sono colleghi che in base all'esame e non alla clinica propongono interventi chirurgici o quant'altro!! Li eviti!
Il da farsi è legato solo ai suoi sintomi clinici.
cordiali saluti
A.T.
Dr. Antonio tori