Utente 628XXX
Buongiorno,
avrei cortesemente bisogno del vs parere in merito ad un problema di emorroidi comparse al 7 mese di gravidanza per cui ricevo pareri contrastanti. Il mio ginecologo sarà assente fino alla prox settimana e chiedendo al medico di base o alla equipe dell'ospedale come dicevo ho ricevuto opposti pareri.
Dal 2000 soffro molto saltuariamente di emorroidi ( 1 episodio ogni due anni tipo) episodi di trombosi emorroidaria (dolorissima!!) per cui ho effettuato già visite proctologiche. L'ultima a febbraio 2007 in cui si confermavano emorroidi di I e II grado suscettibili di terapia farmacologica e dieta. Ho assunto infatti in quella occasione Troxiven (3 cps al gg, eumir e proctoflan pomata) con regressione completa dei sintomi).
Ora senza particolari sforzi nell'evacuazione sono ricomparse come sempre con prolasso esterno e dolore. Il medico di base mi dice non esserci molto da fare (al max proctoflan pomata) in ospedale mi dicono si può assumere edeven cps ad alte dosi 6 al giorno..
Non so cosa fare, il problema va avanti da una settimana e non accenna a diminuire minimamente (paradossalmente ho maggiore dolore la notte!!). Sto facendo bagni tiepidi con amuchina e proctoflan pomata.
Non vorrei tenermi le emorroidi per almeno altre 8 settimane..
Grazie molte per la vs cortese risposta.

[#1]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
nelle sue condizioni la somministrazione sistemica di farmaci deve essere evitata. L'escina (edeven) non credo le possa essere utile, la invito pertanto ad assumere verdure ed acqua. In locale utilizzi prodotti contenenti centella,malva atti a decongestionare, anche se non piò aspettrsi un miracolo!
Auguri sinceri per lei ed il nascituro.
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 628XXX

Grazie Dottore per la tempestiva risposta,
volevo porgerle solo un paio di domande: in una settimana ho finito il tubetto -già iniziato in effetti -di proctoflan come le dicevo senza un minimo miglioramento.
Ho letto attentamente il foglietto illustrativo dove si dice che è un prodotto altamente testato ed utilizzabile in gravidanza (a differenza di tante altre pomate in cui si leggono molte cautele, tipo proctosedyl, ruscoroid ecc) e nel modo d'uso non vengono posti limiti (non è indicato ad es due tre volte al giorno, nè è raccomandato di non superare le dosi consigliate), dunque io l'ho usato discrezionalmente numerose volte al giorno in pratica quando ricominciavo ad avere forte dolore in modo da mantenere sempre lubrificata la zona anche internamente, non ho usato l'applicatore ma ho cercato di spalmarlo internamente con le dita.
Ora (nonostante lo scarsissimo effetto terapeutico) mi viene il dubbio di aver comunque esagerato nell'applicazione... Pensa che questo tipo di applicazione possa aver avuto in qualche modo effetti dannosi sul feto? Ho cercato su internet credo si tratti di un parafarmaco e non di un farmaco; contiene comunque un anestetico locale.

Le chiedo se può consigliarmi qualche prodotto a base di centella e malva come suggeriva da applicare in via locale.
Grazie ancora per la disponibilità!!

[#3]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
sull'applicazione locale di unguenti o pomate, in gestanti è aperta una annosa questione.In effetti la capacità di assorbimento da parte delle mucose, delle sostanze medicamentose, è direttamente proporzionale alle sostanze somministrate, alla condizione locale agli eccepienti contenuti nel prodotto etc etc.
Molti prodotti non sono testati su pazienti in gestazione e questo qundi limita il ventaglio di scelta a 2 o 3 prodotti.
Non posso, per ragioni valide (applicazione delle linee guida del sito e pub.occulta) nominare alcun nome farmaceutico. Il suo farmacista di fiducia le può venire in aiuto!
Comunque, nonostante sono certo verrò fustigato dallo staff, in considerazione del suo stato di salute e per non farle trascorrere quest'ultimo periodo nel modo peggiore possibile le sussurro in un'orecchio: può usare Fisian soluzione detergente oppure anonet detergente e applicare gli stessi dopo la corretta igiene in forma di creme!
Credo che non ci abbia sentito nessuno! forse l'abbiamo fatta franca!
Bando allo scherzo! Auguri sinceri.
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com
PS: maschietto o femminuccia?
Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente 628XXX

Gentile Dottore,
grazie ancora per la sua grande disponibilità... A proposito ...una bimba e la prima gravidanza (ma anche ultima) con tante paure e ansie...
Sono stata in farmacia e ho mostrato il foglietto illustrativo del proctoflan al farmacista che inizialmente non credeva contenesse benzocaina poi è andato a controllare su un prontuario e ha constatato come etile p-amino benzoato sia poi proprio la benzocaina. Anche la stessa casa produttrice pubblicizza da un lato la sicurezza in gravidanza dall'altro la presenza di un anestetico locale. Mi chiedo... ma se contiene un farmaco non dovrebbe essere soggetto alla normativa e controlli ministeriali ed essere a tutti gli effetti trattato come farmaco? Mi diceva il farmacista che dipende anche molto dalla quantità contenuta ma che secondo lui la presenza e la percentuale dovrebbero essere segnalate. Mi faccio queste paranoie come le dicevo perchè fino a ieri l'ho usato come se fosse "crema idratante" dal momento che sul foglietto illustrativo non vi erano indicati nè limiti nè cautele nè effetti collaterali...
mi auguro non abbia avuto effetti collaterali sulla mia bambina causati dall'assorbimento locale...
Colgo l'occasione per farmi venire un altro dubbio: proprio il primo mese di gravidanza ho usato per una quindicina di giorni a causa di una (rara) colite da stress e candida codex fermenti lattici. Anche qui sul foglietto illustrativo è indicata l'utilizzabilità in gravidanza. Sà dirmi cortesemente se si tratta di fermenti innocui?

Ho provveduto a seguire i suoi consigli in merito alla creme suggerite (non ci ha sentito nessuno, domenica.. tutti fuori casa a rilassarsi). Pensi che un anno fa scalavo le più alte cime del Monte Rosa e ora sono incastrata dalle emorroidi sul divano... e' dura..

Buona Domenica!!

[#5]  
Dr. Giovanni Piazza

28% attività
0% attualità
16% socialità
PALERMO (PA)

Rank MI+ 44
Iscritto dal 2006
Gentile Utente,
i fermenti lattici (probiotici in genere) non daranno alcun problema alla sua sicuramente bella e paffuta bimba! Meglio non aprire altre discussioni sulla schiera di prodotti venduti da Farmacie e Para-farmacie! Il farmacista poverino non ha colpe! Sono altri che dovrebbero vigilare.......( che ci stanno a fare le istituzioni altrimenti?) Bho! andiamo avanti, spero che con l'applicazione dei nuovi medicamenti tutto vada per il meglio. Sono convinto che non ci ha sentito nessuno....sono tutti impegnati con la formula 1 e il calcio..figurarsi se fanno attenzione a me e lei che scriviamo quì!
Al massimo ci saranno circa 1.000.000 milione di click al mese!!!!!sul sito vuoi vedere che badano a noi due? IO DICO DI SI! Sigh!!
Ma vabbè oramai è fatta! A riguardo del Monte Rosa.....lui non si muove è una montagna!....quando la piccola sarà venuta al mondo e lei dopo l'allattamento, al SENO mi raccomando, avrà risolto il suo problemino...scarponcini,marsupio,pannolini....e via si sale!
Buona Domenica.
Cordialmente
Dr.Giovanni Piazza
www.drgiovannipiazza.blogspot.com


Dr. Giovanni Piazza
Chirurgo Oncologo
www.Gruppopalermomedica.blogspot.com
www.drgiovannipiazza.blogspot.com