Utente
Buongiorno,
sono entrata nel settimo mese di gravidanza e sto soffrendo (già dal 5°) di n. 4 emorroidi prolassate ed a giorni sanguinanti.
Non mi causano spasmi ma un po' di bruciore e la sensazione costante di tensione/gonfiore e fastidio; inoltre, non sempre riesco ad evacuare bene. Rimangono sempre all'esterno dell'ano, nonostante i miei tentativi di riposizionamento all'interno.
Premetto di aver già subito un intervento di emorroidectomia nel 2013: ma all'epoca godevo di una situazione migliore.
Inizialmente, il proctologo mi ha prescritto le supposte di Topster ma, dopo due scatole senza alcun miglioramento (anzi, con un minimo aumento del fastidio) ho interrotto la terapia. Successivamente mi hanno consigliato la pomata "preparazione H", con risultati inesistenti.
Ieri, durante un consulto ginecologico, lo specialista mi ha prescritto su ricetta "bianca" le punture di seleparina 0,4 per 12 giorni (assicurandomi che si sarebbero sgonfiate) ma al momento di richiedere al mio medico di base la ricetta mutualistica mi è stato risposto che questo farmaco non è indicato per questo tipo di problema e che il ginecologo mi avrebbe dovuto prescrivere le pasticche di "clarema"; nel dubbio non ho acquistato nulla.
Gradirei capirci qualcosa di più, poter adottare una terapia univocamente efficace (anche se palliativa) e soprattutto in totale sicurezza per il feto.
Mi potete aiutare? Attendo un Vs. gradito riscontro, grazie e cordiali saluti.

Virginia

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Entrambe le terapie sono possibili, seguirei l- indicazione del proctologo che ha fatto la visita, previa conferma da parte del ginecologo. Fondamentale e la regolarita dell alvo. Auguri.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#2] dopo  
Utente
Grazie ma non ho ben compreso: dovrei riprendere le Topster affiancate dalle punture di seleparina oppure il clarema assieme alla seleparina?
Perchè durante il trattamento con le topster avendo le emorroidi così gonfie ed esterne, le supposte tendevano ad uscire presto (oltre che essere molto difficoltose da inserire)...inoltre il ginecologo mi aveva detto che insistendo nel trattamento, avrei rischiato pure di romperle.

[#3]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Come le dicevo entrambe le opzioni sono corrette, dipende dalla valutazione diretta fatta dai colleghi che l'hanno visitata.Le supposte in effetti potrebbero essere sostitutite.
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it

[#4] dopo  
Utente
Ok, grazie mille. Saluti