Utente
Salve a tutti,

l'estate scorsa mi sono operato alle emorroidi tramite metodo THD, l'operazione è riuscita, ma ha lasciato un lembo di pelle attorno l'orefizio anale (marisca?).
Il problema è che dopo l'operazione si sono verificati vari episodi di trombosi che ho risolto sempre tramite chirurgia (senza anestesia).
L'ultima volta che mi è stato inciso il trombo, il dottore ha detto di aver eseguito una Sclèrosi, pensando che la zona di origine dei trombi fosse la stessa.

Il problema pareva risolto fino a ieri, quando mi è nato un nuovo trombo (zona diversa, più interna), di lieve entità e non doloroso (al tatto è una piccola pallina).

Stremato dalla situazione non ho intenzione di farmi incidere di nuovo a meno che non sia strettamente necessario, ci sono dei metodi e/o farmaci, oltre ad una corretta alimentazione, per evitare che si formino questi trombi?
Una volta formatisi, come me ne libero senza chirurgia?

PS: dopo l'operazione, sento qualcosa all'interno che, dopo aver evacuato, torna su.

Il medico disse che si trattava di mucosa, è possibile?

Grazie per la vostra disponibilità,
Distinti saluti.

[#1]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Gentile utente, può provare la terapia medica, ovviamente dopo una visita specialistica, ma i tempi di guarigione possono essere più lunghi. Purtroppo nonostante l'intervento, queste complicanze possono ripetersi.
Saluti
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio per la Sua risposta dottore, i tempi di guarigione non dovrebbero essere un problema dato che questo trombo a differenza dei precedenti, non mi causa dolore

[#3]  
Dr. Sergio Sforza

36% attività
20% attualità
16% socialità
LECCE (LE)

Rank MI+ 72
Iscritto dal 2010
Di nulla e auguri
Dr. sergio sforza
https://www.medicitalia.it/sergiosforza