Utente 714XXX
Gentili dottori, chiedo un vostro consulto per un problema che interessa mia madre.
Ormai da circa un anno lamenta dolori nella zona alta dell'addome sia a destra che a sinistra, a volte sono molto acuti, persistenti o fitte, altre volte più lievi. E' stata sottoposta a diversi esami, colonscopia, gastroscopia, ecografia delle vie biliari, reni, pancreas, fegato, ma nessuna di queste indagini ha portato a una diagnosi. Nel sospetto che si potesse trattare di disturbi da alimentazione ha provato nel tempo ad eliminare diversi alimenti, caffè, latticini, condimenti, ma non sembra esserci alcun nesso con i suoi disturbi. In questi mesi ha perso molto peso, ma questo potrebbe essere dovuto al fatto che lei mangi molto poco per paura di provocare un accentuarsi del dolore.
Lo specialista che la segue, a conclusione degli esami di cui ho scritto sopra, le ha prescrfitto una cura di bentelan che ha attenuato per qualche giorno i dolori senza eliminarli.
Vi chiedo, cortesemente, qualche consiglio su come proseguire le indagini. Quali altri esami si potrebbero fare per chiarire le cause?
Vi ringrazio molto per l'attenzione che vorrete prestarmi, mi dispiace vederla così sofferente senza potere fare nulla.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
MARIANO COMENSE (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Le cause di dolore addominale sono numerose, solo il medico che la segue personalmente puo' valutare in base all' esito degli esami eseguiti se procedere con ulteriori approfondimenti oppure se impostare una terapia.Il calo ponderale va considerato nella gestione del problema. Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it