Utente 345XXX
Buongiorno dottori, innanzitutto mi scuso se ho sbagliato la sezione dove inserire la domanda. Vi spiego il mio problema: Da più di un mese ormai le mie feci sono molli con residuo di cibo ed inoltre ho un bruciore nella parte sinistra della schiena a volte con sensazione di intorpidimento che va e viene e nell'ultimo periodo anche un dolore nello stesso punto di tipo muscolare che si accentua con determinati movimenti, non so' se possano essere collegati. Vi informo inoltre che soffro di colite spastica da circa 10 anni e nel momento in cui avverto le coliche prendo 2 pasticche di antispastico ed avverto immediatamente sollievo, inoltre nel mese di marzo dopo una brutta tosse mi sono recata in pronto soccorso per un dolore lancinante alla prima costola sotto il seno sinistro, mi hanno fatte le analisi standard e un rx torace, dove risultava essere tutto ok e perciò mi hanno detto che si trattava di nevrite intercostale e di prendere toradol solo se strettamente necessario, dopo un mese circa il dolore é scomparso.oggi andrò dal mio medico di base, ma dato che su internet ho letto delle cose preoccupanti sul pancreas e considerando che mio nonno é morto di tumore al retto,un vostro parere su quello che potrebbe essere ed eventuali accertamenti da fare, mi farebbe piacere. Vi ringrazio anticipatamente

[#1]  
Dr. Roberto Rossi

Referente scientifico Referente Scientifico
40% attività
20% attualità
16% socialità
CHIERI (TO)
RACCONIGI (CN)
TORINO (TO)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2011
Prenota una visita specialistica
Lei probabilmente soffre di sindrome dell'intestino irritabile. E' consigliabile una visita specialistica gastroenterologica per inquadrare il caso. Sarebbe anche fortemente consigliabile anche in relazione alla giovane età che venga seguita dal dietologo in relazione al sovrappeso importante.
Dr. Roberto Rossi

[#2] dopo  
Utente 345XXX

Buongiorno dottore e grazie per la sua risposta. Le comunico che proprio oggi ho una visita con il dietologo e l'aggiorno sulla situazione: Ho effettuato una visita con il mio medico di base, il quale pensi si tratti d'intolleranze alimentari, infatti mi ha prescritto degli esami appositi, inoltre per fugare ogni dubbio mi ha segnato un' eco addome completa, che ho effettuato questa mattina e dalla quale risulta essere tutto nella norma, inoltre il medico mi ha passato l' ecografo anche sulla tiroide ed anche su quest'ultima pare non esserci problemi. Nel mese di settembre effettuerò una gastroscopia e colonscopia e nei prossimi giorni i test per le intolleranze. La ringrazio ancora per la sua disponibilità e le auguro buona giornata.