Utente 471XXX
Buongiorno gentili dottori volevo sottoporvi il mio caso, ho notato da un tempo di tempo come delle striature rosse nelle mie feci. A volte sono come dei puntini rossi ed altre invece sono come delle piccole macchie visibili in entrambi i casi solo illuminando con la luce le feci. Premetto che nella carta igienica non vi è traccia di sangue e nemmeno l'acqua del water si colora di rosso, ultimamente le feci sono dure di difficile espulsione infatti provo un po' di bruciore nel momento che escono e mi devo sforzare,dopo aver defecato rimango comunque gonfio anche se vado 2 volte. È da una settimana circa che avverto gonfiore addominale un po' di nausea ed eruttazioni continue.
Soffro di colon irritabile da sempre ho fatto diversi esami nel corso della mia vita anche la calprotectina fecale ma mai la colonscopia,soffro di gastrite cronica di grado lieve diagnostica tramite gastroscopia.
Nell'ultimo mese ho fatto un viaggio in Spagna ed non mangiato in modo equilibrato e vengo da alcuni giorni di forte stress emotivo, sono molto ansioso e ipocondriaco.
Scusandomi per la lunghezza del messaggio vorrei sapere se secondo voi i miei disturbi e le striature/macchie nelle feci possano essere spia di un problema grave come un tumore...sono preoccupatissimo.
Nel ringraziarvi anticipatamente per la risposta porgo i miei Cordiali Saluti.

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
La cosa migliore da fare è una osservazione diretta tramite visita.
In primo luogo penserei ad una patologia emorroidaria.
In attesa della visita può fare un esame chimico-fisico delle feci ed una ricerca del sangue occulto fecale.
Cordiali saluti!
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia