Utente 944XXX
Sono una ragazza di 23 anni.Più o meno un mese fa il chirurgo tramite una visita senza strumento ha individuato due ragadi, di cui una di dimensioni ingenti. Mi hanno prescritto 20 giorni di laevolac lassativo e poi l'uso di antrolin crema, chiaramente con ampie modifiche alle abitudini alimentari. La situazione è davvero migliorata, i dolori persistono per un tempo limitato dopo la defecazione che è assolutamente regolare anche senza lassativo. Il problema però c'è ancora e mi rendo conto che al minimo sgarro rischio di tornare al punto di partenza. E' normale che dopo un mese ancora il problema non sia completamente risolto? Posso sperare che continuando così si arriverà ad una scomparsa delle ragadi oppure dovrei comunque vedere un proctologo? Devo continuare ad usare antrolin sino alla soluzione definitiva?

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
In genere un mese è considerato un periodo di terapia adeguato.In caso di fallimento, persistenza della ragade e di sintomatologia o recidiva, altre opzioni terapeutiche possono essere prese in considerazione. Sicuramente una visita proctologica potrà aiutarla . Auguri!
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it