Utente 547XXX
Buonasera, sono una ragazza di 22 anni, vi chiedo scusa in anticipo per il disturbo ma vi scrivo per un problema che mi ha provocato molta agitazione.
Sottolineo che sono una ragazza molto ansiosa, al primo problema entro in panico.

Alcune volte durante la defecazione, mi capita di provare dolore, le feci sono molto dure e ho la sensazione che mi si creino dei tagli che durante l'atto della defecazione mi fanno male.
Ci sono periodi in cui le mie feci sono dure e sforzandomi trovo delle piccole macchioline di sangue sulla carta igienica che durano qualche giorno e poi basta.
Da qualche giorno a questa parte mi è capitato ancora, il primo giorno ho fatto feci dure che mi hanno creato questo "taglietto" e ho trovato una gocciolina sulla carta, il giorno dopo Durante l'atto della defecazione ho provato dolore e ho trovato una gocciolina di sangue sulla carta igienica, oggi invece la situazione è stata diversa, durante l'atto ho provato sempre dolore come se mi si fossero formati più taglietti la differenza è stata che la quantità di sangue era maggiore, non era più la gocciolina sulla carta, ma proprio gocciolone nel WC e sulla carta.
Ho davvero paura che si tratti di un brutto male.
È la seconda volta che mi capita questa cosa "le gocciolone" dopo però mesi di distanza, la prima volta il medico mi aveva dato un crema dicendomi che si trattava di semplici ragadi anali.
Ma inizio davvero a pensqre che possa essere qualcosa di molto più grave.
Chiedo a voi di cosa potrebbe trattarsi.
Grazie in anticipo per la risposta.

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Dalla sintomatologia riferita sembrerebbero ragadi.
Una visita, più accurata, completata con una proctoscopia potrà definitivamente tranquillizzala.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente 547XXX

Innanzitutto la ringrazio per la tempestiva risposta. Lei mi consiglia quindi di effettuare una visita proctologica?
Secondo lei è il caso di continuare ad utilizzare la crema per le ragadi che mi aveva prescritto il medico ?

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Non prima di una visita diretta.
La scelta dei prodotti per la cura farmacologica delle ragadi è legata alle caratteristiche della ragade. Un prodotto non è identico all' altro come non sono identiche le ragadi.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com