Utente
Buonasera, scrivo qui perché attualmente ancora non sono riuscito ad avere nessuna risposta.


Mi spiego meglio.


6 mesi fa sono stato operato di ascesso perianale, inciso e drenato a ore 4.

Da 6 mesi non riesco a sedermi e mi è stata diagnosticata anche una forte nevralgia oltre che uno coccigodinia che sto curando con Lyrica.


Ora la mia vera domanda, alcune volte es.

2 in questo mese mentre altre 2 circa 3 mesi fa, noto, avverto anche con qualche dolore, un rigonfiamento nella parte destra tra l'ano e lo scroto.

Nelle 4 volte che ho avuto questa piccola tumefazione si è sempre "sgonfiata" nel giro di 2 giorni senza lasciare altri segni.

Premetto che 2 risonanze magnetiche hanno dato esito negativo, mi sto chiedendo cosa caspita possa essere questo rigonfiamento doloroso che mi si presenta ogni tanto e sparisca dopo 2 giorni.

Perché a distanza di 6 mesi dal non potermi sedere ho sempre paura che possa essere "qualcosa" da operare nuovamente perché io mi sono riconosciuto in alcuni sintomi della sindrome di Alcock (infiammazione al nervo pudendo).

Vi chiedo gentilmente un consiglio, un aiuto più che altro a capire cosa posso essere secondo la vostra esperienza perché mi sta invalidando la vita da troppo tempo

Grazie

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Va visitato nel momento in cui è presente il "rigonfiamento"
Lei ha bisogno di una risposta precisa, online non è opportuno "avventurarsi" in ipotesi
che potrebbero essere senza alcun fondamento.
Prego.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
La ringrazio dottore, purtroppo quando mi si è presentato questo rigonfiamento mi sono recato al pronto soccorso e mi è stato detto che era un ascesso non maturato e mi è stato dato Augmentin 4 volte al giorno per 7 giorni.
Successivamente dopo circa 1 mese mi si è ripresentato nuovamente e in un altro ospedale, mi è stata detta la stessa cosa che potrebbe essere un ascesso non formatosi completamente. Quindi mi è stata fatta 10 giorni dopo una risonanza magnetica con mezzo di contrasto risultata negativa.

Ora dopo circa 3 mesi mi è comparso di nuovo questa piccola tumefazione dolorosa, sempre sgonfiatasi dopo 2 giorni. Nel momento che mi è comparsa sono tornato in ospedale e dopo 2 giorni ho eseguito un'ecografia transanale risultando negativa anche quella.

Sembra che io stia andando a sbattere continuamente contro un muro da 6 mesi e evito di prendere malattia per non rischiare il lavoro ma questa cosa mi sta distruggendo mentalmente oltre che fisicamente. Chiedo scusa anche per lo sfogo e vi ringrazio nuovamente per il servizio che ci offrite

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Di nulla
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com