Utente
Gentili Dottori,

Ho problemi con le mie emorroidi di 3 grado diagnosticate 1 anno fa alla visita proctologica e dopo un anno il risultato è che riappaiono ogni 2 mesi per un periodo variabile di 7/15 gg sanguinanti, la cura a base di pentacol gel 500 mg al momento non mi dà risultati, vi chiedo dopo quanto tempo e’ necessario attendere perché la cura dia dei risultati?
Grazie in anticipo un cordiale saluto

[#1]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Un prolasso emorroidario di 3 grado è caratterizzato da emorroidi che fuoriescono alla defecazione e rientrano manualmente.
Se questa è la sua situazione? si potrà fare ben poco.
La terapia medica, in questi casi, serve solo a ridurre la congestione emorroidaria ed a ridurre gli episodi di sanguinamento.
La soluzione definitiva è chirurgica.
La terapia in atto potrebbe non essere sufficiente a risolvere, neppure, la sintomatologia riferita.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2] dopo  
Utente
Grazie della pronta risposta Dott.D’Oriano, nel mio caso non è necessario un rientro manuale, il problema è il sanguinamento tuttavia terrò conto la soluzione chirurgica.
Un cordiale saluto

[#3]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Se non è necessario riposizionare manualmente il prolasso emorroidario, il suo prolasso non è di 3 grado.
Va rivalutato il tutto, con una visita specialistica proctologica, prima di prendere decisioni avventate.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4] dopo  
Utente
Buonasera Dott. D’Oriano, grazie del nuovo riscontro, alla visita proctologica dello scorso anno il proctologo mi ha diagnosticato le emorroidi di 3 grado, sono interne e modeste pretuberanze esterne che non rientrano,sento fastidio e bruciore interno
che all’atto della evacuazione si manifesta in sangue.
Il medico di famiglia di ha detto di continuare con pentacol e assumere Ugurol per 5 giorni.
Assumo già una cp al di di norvasc 10 mg essendo iperteso, ci sono controindicazioni?
L’ho fatto presente al mio medico e dice di no.
Vorrei chiedere un suo parere a riguardo
Grazie della sua disponibilità un cordiale saluto.

[#5]  
Dr. Giuseppe D'Oriano

Referente scientifico Referente Scientifico
36% attività
20% attualità
20% socialità
POZZUOLI (NA)

Rank MI+ 76
Iscritto dal 2006
Confermo le perplessità sul grado del suo prolasso emorroidario!
Nessuna controindicazione
all' assunzione del farmaco per l'ipertensione.
A distanza e tramite questo sito non commentiamo le terapie prescritte e non facciamo prescrizioni.
La visita proctologica servirà a chiarire l' origine del suo problema ed a prescrivere una, dedicata, terapia.
Cordiali saluti.
Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6] dopo  
Utente
Dott.D’Oriano , grazie come sempre del suo pronto riscontro, la ringrazio e terrò conto delle sue preziose indicazioni.
Un cordiale saluto