Utente
Gentile dottore/dottoressa,
Sono una ragazza di 29 anni e da 4 anni mi capita sporadicamente di trovare gocce di sangue sulla carta igienica subito dopo l'evacuazione di feci.

Nel dicembre 2018 mi sono recata al pronto soccorso dopo una perdita di sangue dall'ano più abbondante (simile ad una perdita da ciclo mestruale) sempre al momento dell'evacuazione.
Il medico del pronto soccorso ha effettuato un'esplorazione rettale digitale, non trovando alcuna lesione o emorroide infiammata.

A gennaio 2019 mi sono sottoposta a sigmoidoscopia e anche in quel caso non sono state riscontrate anomalie.

In seguito, mi è ancora capitato di trovare sporadicamente gocce di sangue, ma non me ne sono preoccupata.

Ora da un paio di giorni ho di nuovo perdite di sangue dall'ano più abbondanti (simili alla volta in cui mi ero recata al pronto soccorso) cosa che noto sia sulla carta igienica che nella tazza del water.
Non mi sembra di provare dolore o bruciore particolarmente forti, ma tutto questo sangue mi preoccupa.

Non so bene come comportarmi, anche considerando che siamo in piena emergenza Covid.

Grazie mille per il suo tempo.

[#1]  
Dr. Andrea Favara

Referente scientifico Referente Scientifico
60% attività
20% attualità
20% socialità
MARIANO COMENSE (CO)
CANTU' (CO)
COMO (CO)

Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Probabilmente una patologia benigna anorettale ma consideri una PANcolonscopia. Prego
Dottor Andrea Favara
http://www.andreafavara.it