Utente
Gentili Dottori,
chiedo sinteticamente un parere ed eventualmente una possibile provvisoria cura in merito al riscontro circa un esame del sangue fatto per cautela in conseguenza di perdite ematiche verificatesi per circa 10 giorni di seguito a causa emorroidi.

Ho 57 anni.

Premesso che già oltre 10 anni fa dopo una visita proctologica mi furono in effetti riscontrate delle emorroidi;
che io dopo un infarto del 2014 assumo cardioaspirina 100 ogni giorno al fine di fluidificare il sangue;
che ricevuto l’esito di esami dl sangue fatti dopo le perdite ematiche (ora per fortuna arrestatesi) sono allarmato dato i seguenti valori che riporto a voi sotto, chiedo se la cosa sia grave o meno; in questo momento ancora la mia vita è regolare; svolgo normalmente le mie attività anche lavorative e: sento solo una forte stanchezza la sera (che mi spinge ad andare subito a dormire ma altri disturbi no.
Durante il giorno tutto è regolare.

Concludendo: la cosa deve allarmarmi?
Come sono da Voi valutabili tali valori?
Quali possono esser le cure per ora (salvo recarmi dal mio medico curante appena potrò) ?
Integratori di ferro farmaceutici?
per bocca anche sono sufficienti per ripristinare il ferro carente?
Ringrazio anticipatamente e porgo cordiali saluti.



EMATOLOGIA EMOCROMOCITOMETRICO Metodo: Resistivo/Radiofrequenza WBC 10^3/ l

HGB g/dl (13, 0-17, 5) 11, 9
HCT % (42, 0-54, 0) 37, 5

MCH pg (27, 0-32, 0) 26, 2
MCHC g/dl (32, 0-37, 0) 31, 7


FERRO EMATICO g/dl (56, 0-167, 0) 33
Metodo: Colorimetrico

FERRITINA ng/ml (17, 0-323, 0) 7, 58
Metodo: Chemiluminescenza

[#1]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Anemia importante ma non drammatica.
Sulla base dei valori parziali riportati, inizierei una terapia con ferro.
Ne parli con il curante.
Ci aggiorni se le fa piacere.
Cordialmente.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#2] dopo  
Utente
....ancora una precisazione Dottore, secondo lei dottore può bastare una buona intensa cura anche per bocca per integrare il ferro ? ....io per ora riesco nelle attività quotidiane ( tra le quali lavoro un pò tanto impegnativo ed assistenza a mia madre anziana..) senza problemi tranne la stanchezza serale a volte improvvisa,..sto cercando anche di mangiare molta carne e assumendo un farmaco che si chiama Ferronam...
HGB cosa vuol dire ? Emoglobina ? ... quali sono i segnali di eventuale peggioramento ? me ne accogerò in tempo ? ... grazie ancora per tutto. Attendo ulteriori gentili suoi preziosi chiarimenti.
Saluti.

[#3]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Va bene il ferro per bocca.
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#4] dopo  
Utente
La ringrazio, provvedro al piu' presto. Saluti.

[#5] dopo  
Utente
ho fatto tesoro dei suoi consigli ed ho ultimato la cura del ferro per bocca ..ora mi recherò a rifare le analisi sperando che almeno in parte , dopo 20 giorni di cura, sia un pò risalito. Graze dei preziosi consigli. Saluti.

[#6] dopo  
Utente
Gentiile Dottore, purtroppo la devo disturbare ancora dato che il 01 06 2020 ho ripetuto gli esami (solo alcuni - me ne sono stati questa volta prescritti solo 3..) ) prescritti dal mio medico curante ma non sono sicuro (secondo il mio profano punto di vista ...)
che la mia situazione vada ancora bene; questi i risultati :

CHIMICA CLINICA FERRO EMATICO : 41 g/dl (56,0-167,0) Metodo: Colorimetrico
FERRITINA : 25,45 ng/ml (17,0-323,0)
Metodo: Chemiluminescenza
TRANSFERRINA LIBERA : 87 % (60,0-80,0)
Metodo: Calcolo



Questi invece i risultati della volta precedente (04 05 2020) :

FERRO EMATICO 33 g/dl (56,0-167,0)
Metodo: Colorimetrico
FERRITINA 7,58 ng/ml (17,0-323,0)
Metodo: Chemiluminescenza
HGB 11,9 g/dl (13,0-17,5)

Cordiali saluti; grazie.

[#7] dopo  
Utente
...gentile Dottore mi spiace disturbarla ulteriormente ma attendo una preziosa sua risposta conclusiva a tale mia nuova ultima comunicazione. ...al fine di saopere se faccio bene a continuare la cura di ferro (Niferex 100 mg) e per quanto tempo ancora ... Grazie.

[#8]  
Dr. Marco Bacosi

Referente scientifico Referente Scientifico
52% attività
20% attualità
20% socialità
POMEZIA (RM)
ROMA (RM)

Rank MI+ 92
Iscritto dal 2012
Certo che deve continuare i valori non sono ancora normali.
Ricordi che il ferro per bocca deve essere preso un'ora prima di un pasto e, possibilmente, insieme alla vitamina C
MARCO BACOSI MD PhD
Spec. in Gastroenterologia ed Endoscopia Digestiva
Dott. di Ricerca in Fisiopatologia Chirurgica e Gastroenterologia

[#9] dopo  
Utente
perfetto, chiarissimo. La ringrazio.