x

x

Dolore ano

Buonasera Dottori, ho 30 anni e da circa un mese ho dolore solo quando mi siedo, lavoro come segretaria il che mi porta a stare ogni giorno 6 ore seduta.

Il dolore cambia, un giorno ho male all'osso sacro un altro all'ano, non ho pus ne sanguinamento ne problemi durante la defecazione.
La zona della piega delle natiche è arrossata ed irritata.

Il medico di base mi ha visitata e ha detto che secondo lui si tratta di cisti pilonidale mi ha prescritto la pomata Gentamicina zentiva 0, 1% e consigliato impacchi con acqua e amuchina, ho fatto un ecografia che riporta quanto segue:

"L'esame ecografico eseguito in maniera dinamica, ha messo in evidenza in sede perianale a sx (ore 11), subito al di sotto della cute, la presenza di formazione rotondeggiante ad ecostruttura omogenea, anecogena del diametro di 14 mm, spostabile da riferire a cisti pilonidale attualmente in fase di flogosi.
"
Oggi ho fatto visita proctologica ma il Dottore dice che non è convinto che si tratti di una cisti pilonidale perché all'inizio della piega delle natiche non vi è nulla... può essere che sia all'inizio della sua formazione?
O cosa potrebbe essere?

Il proctologo mi ha chiesto se fossi caduta o preso una botta magari è qualcosa di ossa tipo di coccige lussato ma non ricordo nulla di simile recentemente.

Sono preoccupata perché non si è capito che cosa ho.

Io sento al tatto al bordo dell'ano a sx qualcosa di un pó 'duro, tipo una cisti appunto come mostrato dall'ecografia.

Dati i pareri discordanti cosa potrebbe essere?

Grazie in anticipo
[#1]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
Che dirle?
La descrizione ecografia é troppo dettagliata per non essere presa in considerazione.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#2]
dopo
Utente
Utente
Mi scusi non ho capito
[#3]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
A distanza e senza una visita non possiamo non ritenere veritiera l' ecografia, dove in maniera dettagliata viene descritta la cisti pilonidale.
Prego.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#4]
dopo
Utente
Utente
Quindi non ci possono essere dubbi? Occorre fare altri esami (anoscopia o altro) per avere conferme?
Mi consiglia la visita con un altro proctologo?
Un cisti pilonidale alla sua fase iniziale potrebbe essere come la descrivo?
Cosa mi consiglia di fare?
Grazie mille Dottore per la sua celere risposta
[#5]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
l'ecografia è l'esame più attendibile, a distanza non posso dirle altro.
Una nuova visita potrebbe chiarire alcuni aspetti della sua sintomatologia.

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

[#6]
dopo
Utente
Utente
La ringrazio Dottore, farò come suggerisce. Infine le chiedo un'ultima cosa.. se si fosse trattato di qualcosa di più serio se ne sarebbero accorti? Dall'ecografia sarebbero emerse cose serie tipo se fosse stata cisti tumorali? Sa sono molto ansiosa
Grazie ancora
[#7]
Dr. Giuseppe D'Oriano Chirurgo oncologo, Colonproctologo, Chirurgo generale, Chirurgo apparato digerente, Chirurgo d'urgenza 10,7k 313 5
Si!
Tranquilla!

Dr.Giuseppe D'Oriano Docente Scuola Speciale A.C.O.I. di Coloproctologia. Chirurgo Colonproctologo.
www.drgiuseppedoriano.blogspot.com

Conosci l' endometriosi? Scoprilo con il nostro test