Utente 137XXX
Salve,sono un ragazzo di 23 anni e ho un grosso problema.
Tralasciando molto di questo ultimo anno altrimenti staremo qui fino a domani vi pongo il mio problema.
Il dermatologo mi ha diagnosticato una follicolite recidivante nella zona della barba.
MI escono delle singole vescicole a distanza di 3-4 gg l'una dall'altra ripiene di liquido giallo trasparente che rompendosi forma una crosta anchessa gialla.
Queste vescicole escono sempre negli stessi punti,mento-baffi-intorno al naso.
Se tolgo la crosta sono come delle ulcere delle bruciature di sigaretta che nel giro di 5 gg scompaiono senza lasciare alcuna cicatrice.
Ho consultato in questo anno vari dermatologi..
I primi diagnosticarono herepes simplex..ma non era dopo aver fatto le analisi del sangue l'IGg e IGm erano tutti negativi (ami avuto herpes in vita mia)
Allora disperato mi aggrappai al mio dottore che mi diede come cura 12gg di ribotrex e in questi 12gg sono stato abbastanza bene,finito il ciclo tutto tornò come prima.
A tal punto il medico disse che era stress e ansia e mi disse di andare da uno psicologo..
Andai da un'altro specialista dermatologo e mi diagnostico una follicolite da barba..(anche intorno al naso che nn ho barba??)
Disse che in queste situazione bisogna intervenire con antibiotici x via sistemica e non solo per 10 gg(definendo questo ciclo all'acqua di rose,soprattutto xkè è una cosa che mi porto dietro da 1 anno) quindi mi ha dato questa terapia antibiotica asssicurandomi l'efficacia..
6gg di agumentin 2 buste al die,finito questo parto con 30 gg di miocin 1cp/die,per poi finire con 4 cicli di zitromax 3cp a settimana x 4 settimane.
Ora io mi chiedo può essere follicolite anche se non mi rado più con lamette ma solo con l'accorcia barba,xkè mi vengono fuori solo sul mento baffi e lati del naso,mentre mai sulla gola ai lati estremi delle guance,xkè continuano ad uscire anche se sono 3 mesi che mi rado con la'ccorcia barba ecc.. è veramente follicolite o anche questa diagnosi è sbagliata?
Tengo a precisare che queste vescicole escono singole,a distanza di 3-4gg l'una dall'altra,non formano chiazza eremitose sono non in rari casi,mai avuto febbre o altri malanni,sono sempre stato bene.
queste vesciche sono iniziate quando smisi 1 anno fa di farmi la barba con il rasoio passando alla lametta,e solo da 3 mesi sono tornato all'elettrico,prima da ignorante passavo con la lametta sulla vescicola incurante di contagiarmi altre parti.
Chiedo se questa cura ha un senso o se come leggo in tante parti finito il ciclo torna tutto come prima? 2 mesi sono sufficenti di antibiotici incrociati-agumentin-minocin-zitromax a eliminare compltamente questa infezione recidivante?
Grazie a tutti per eventuali risposte
Saluti

[#1] dopo  
Dr. Alessandro Benini

Referente scientifico Referente Scientifico
28% attività
8% attualità
16% socialità
OSTRA (AN)
SANTARCANGELO DI ROMAGNA (RN)
FANO (PU)

Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Gentile Utente il termine follicolite è estremamente generico(ovvero vuol dire solo infiammazione del follicolo,ma non ci indica la causa)mentre va individuata l'eziologia che va dal demodex follicolorum(rosacea) al propionibacterium acnes(acne volgare) allo stafilococco aureus o streptococco beta emolitico(impetigini) senza tralasciare il pitirosporum orbicolaris(follicolite seborroica)etc...etc...Pertanto chiarisca ciò con chi la può visitare realmente e prescrivere accertamenti se ritenuti necessari.
Cari saluti
Dr.Alessandro Benini
Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
Osp."M.Bufalini" Cesena

[#2] dopo  
Utente 137XXX

intanto grazie per la sua risposta..

Questa diagnosi mi è stata fatta dal dermatologo,anzi se devo dire la verita mi è stata data questa diagnosi sia dal mio dottore di base sia da 2 dermatologi.
In tutte le situazioni hanno parlato di banale follicolite senza specificarmi da quale agente patogeno sia dovuta.
Mi è stato fatto anche un tampone cutaneo e il risultato è stato:
"flora microbica mista senza prevalenza di specie patogene"

Tutti mi hanno detto che si tratta di follicolite della barba recidivante.